dalla Home

Curiosità

pubblicato il 25 gennaio 2017

Car sharing, car2go continua a crescere anche in Italia

Nel nostro Paese gli iscritti sono 330.000 (+27% in un anno). Roma è la città più attiva

Car sharing, car2go continua a crescere anche in Italia
Galleria fotografica - car2go, smart fortwo e forfourGalleria fotografica - car2go, smart fortwo e forfour
  • car2go, smart fortwo e forfour - anteprima 1
  • car2go, smart fortwo e forfour - anteprima 2
  • car2go, smart fortwo e forfour - anteprima 3
  • car2go, smart fortwo e forfour - anteprima 4
  • car2go, smart fortwo e forfour - anteprima 5
  • car2go, smart fortwo e forfour - anteprima 6

Il car sharing continua a diffondersi. Oggi Daimler ha comunicato il bilancio 2016 di car2go, il servizio lanciato nel 2008 che per primo ha proposto un modello a flusso libero. In Italia, dopo 3 anni e mezzo di attività, gli utenti sono aumentati del 27% e, oggi, sono 330.000. La città in cui ha riscosso più successo è Roma, dove ci sono 134.000 utenti; segue a breve distanza Milano (130.000 iscritti), che però è in testa per numero di km percorsi (22 milioni). Questo risultato dipende anche dall’arrivo nella flotta meneghina di 750 nuovi modelli di smart fortwo e 50 forfour. Quanto costa il servizio e dove è attivo lo ricordiamo di seguito.

Dove è attivo car2go in Italia

La prima città in cui è arrivato ca2go è stata Milano. Era il 2013 ed oggi le auto in servizio sono 750 fortwo e 50 forfour, che si muovono in un’area operativa di 114 km quadrati. Poi è arrivata Roma, dove attualmente ci sono 600 auto a disposizione che possono circolare in 89 km quadrati. A Firenze car2go è stato attivato poco dopo, a maggio 2014, e si possono utilizzare 220 auto in 59 km quadrati. Infine c’è Torino, dove dal 2015 ci sono 450 smart che si possono noleggiare e riconsegnare in un’area operativa di 53 km quadrati.

Quanto costa e come funziona

car2go chiede 9 euro per l’iscrizione, mentre la tariffa al minuto è pari a 24 centesimi di euro (che diventano 26 centesimi nel caso della forfour). Per il noleggio è necessaria la app di car2go ed il tempo di prenotazione è pari a 20 minuti. Attenzione poi: nel regolamento compare il divieto di "effettuare viaggi in Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia o di effettuare viaggi all’estero"; chi valica le Alpi può incorrere in una sanzione di 250 euro.

Per approfondire vi suggeriamo di leggere “Car sharing: DriveNow, Enjoy e car2go a confronto”.

car2go nel resto del mondo

Nel 2016 car2go ha aumentato del 43% il numero dei suoi iscritti in tutto il mondo raggiungendo così i 2,2 milioni di clienti che hanno effettuato, solo nell’ultimo anno, 22 milioni di noleggi (+21%), percorrendo 145,60 milioni di chilometri. Berlino è la città con la più grande community car2go, con oltre 175.000 clienti, mentre Madrid è la città che ha avuto la maggiore crescita a livello di utenti affiliati al servizio (+96.000 per un totale di 140.000 clienti). Importanti novità arriveranno nel 2017 per car2go, sia in Italia che nel mondo. “Continueremo a implementare il nostro business anche durante quest’anno con nuove flotte, offerte e prodotti”, ha detto Olivier Reppert, CEO of car2go Group.

Autore:

Tag: Curiosità , car sharing


Top