dalla Home

Attualità

pubblicato il 14 gennaio 2008

Bertone non fallirà

L'8 febbraio il Tribunale verificherà l'ipotesi di insolvenza

Bertone non fallirà

La controversa "questione Bertone" sembra non avere fine. Infatti, dopo la presentazione del nuovo piano industriale avvenuta pochi giorni fa, la Presidenza di Carrozzeria Bertone SpA, a fronte dell'ordinanza del Tribunale Civile di Torino emessa in data odierna, sottolinea quanto segue:

"Il Tribunale non ha ravvisato gli estremi di fallimento dell'Azienda e ha rigettato l'istanza di emissione di provvedimenti conservativi del patrimonio aziendale formulata dal Pubblico Ministero.
Inoltre ha disposto di convocare le parti, fissando l'udienza il giorno 8 febbraio prossimo, per verificare l'ipotesi dell'effettivo stato di insolvenza dell'Azienda. Il Tribunale ha altresì richiesto al Ministero delle Attività produttive di indicare, entro la data dell'udienza, il nominativo di una persona da designare quale commissario giudiziale per l'ipotesi del ricorso ad un'eventuale Amministrazione Straordinaria."
La Presidente Lilli Bertone ha commentato l'ordinanza con sollievo: "Desidero esprimere la nostra soddisfazione per questa ordinanza che implicitamente riconosce gli sforzi fino ad oggi compiuti per tutelare i lavoratori e rilanciare l'Azienda, dando credito al piano industriale al quale stiamo lavorando".

Appuntamento dunque al prossimo 8 febbraio per conoscere il futuro di un'azienda degna rappresentante della passione automobilistica italiana.

Autore: Redazione

Tag: Attualità


Top