dalla Home

Curiosità

pubblicato il 23 gennaio 2017

Nicolas Cage, all'asta la sua Porsche 356 Speedster

Le condizioni sono eccellenti grazie ad un restauro maniacale. Il prezzo potrebbe superare i 300.000 euro

Nicolas Cage, all'asta la sua Porsche 356 Speedster
Galleria fotografica - La collezione di Porsche all'asta Auctions AmericaGalleria fotografica - La collezione di Porsche all'asta Auctions America
  • La collezione di Porsche all\'asta Auctions America - anteprima 1
  • La collezione di Porsche all\'asta Auctions America - anteprima 2
  • La collezione di Porsche all\'asta Auctions America - anteprima 3
  • La collezione di Porsche all\'asta Auctions America - anteprima 4
  • La collezione di Porsche all\'asta Auctions America - anteprima 5
  • La collezione di Porsche all\'asta Auctions America - anteprima 6

Ci sono auto che hanno un valore speciale, quasi iconico. Se poi al valore della macchina si aggiunge quello di un proprietario "speciale", allora si crea qualcosa di irresistibile. Stiamo parlando della Porsche 356 Speedster appartenuta a Nicolas Cage che il 31 marzo verrà battuta all'asta dalla casa di aste "Auctions America". Si tratta di esemplare del 1955, con motore 1.600, completamente restaurato nei minimi dettagli e capace di sviluppare circa 75 CV. Il prezzo stimato della macchina si aggira tra i 275.000 e i 325.000 dollari (al cambio attuale 258.000 - 304.000 euro). Quella di Nicholas Cage è solo una delle Porsche che verranno battute all'asta quel giorno; il lotto prevede una collezione di ben 26 auto, tutte in perfette condioni.

La Porsche 356 può essere definita come la "madre" della 911; una sportiva leggera, agile e maneggevole, ma utilizzabile tutti i giorni. Il motore è derivato direttamente da quello del Maggiolino, posizionato dietro l'asse delle ruote posteriori, è raffreddato ad aria e trasmette la potenza alle ruote posteriori. Ci sono tutte le carte in regola per vedere il prezzo dell'asta arrivare letteralmente alle stelle; non resta che aspettare il 31 marzo. Nell'attesa ci si può solo rifare gli occhi con le foto della collezione.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Porsche , auto europee


Top