dalla Home

Mercato

pubblicato il 19 gennaio 2017

BMW, tante novità dalla primavera 2017

A marzo la 520d EfficientDynamics Edition, tecnologie inedite per la Serie 7 e nuovi equipaggiamenti in gamma

BMW, tante novità dalla primavera 2017
Galleria fotografica - BMW, le novità in arrivo da marzo 2017Galleria fotografica - BMW, le novità in arrivo da marzo 2017
  • BMW, le novità in arrivo da marzo 2017 - anteprima 1
  • BMW, le novità in arrivo da marzo 2017 - anteprima 2
  • BMW, le novità in arrivo da marzo 2017 - anteprima 3
  • BMW, le novità in arrivo da marzo 2017 - anteprima 4
  • BMW, le novità in arrivo da marzo 2017 - anteprima 5
  • BMW, le novità in arrivo da marzo 2017 - anteprima 6

L’aggiornamento delle Serie 4 non rappresenta l’unica novità annunciata dalla BMW per i mesi primaverili. In questo periodo verranno lanciati anche un motore a basso consumo per la Serie 5, nuovi sistemi di assistenza per la Serie 7dotazioni inedite per altri modelli in gamma, anche quelli ibridi ricaricabili o elettrici, per i quali sarà disponibile il servizio BMW Digital Charging: va abbinato alla stazione per la ricarica domestica delle batterie i Wallbox Connect e gestisce con maggior precisione il collegamento alla rete elettrica, in maniera da sfruttare le tariffe favorevoli in determinati orari della giornata. La novità principale riguarda comunque la berlina Serie 5, che arriverà a marzo 2017 in versione 520d EfficientDynamics Edition, allestita per migliorare i consumi rispetto alla normale 520d: le percorrenze dichiarate, secondo la BMW, si attestano in media a circa 25 km/l.

Più sicurezza sulla Serie 7

I tecnici della casa tedesca hanno modificato le regolazioni del cambio (manuale e automatico) e lavorato sull’aerodinamica, in maniera da contenere la resistenza all’avanzamento e migliorare l’efficienza generale. La 520d EfficientDynamics Edition assicura comunque prestazioni di ottimo livello, come testimonia il passaggio da 0 a 100 km/h in 7,5 secondi. Da marzo 2017 si potranno ordinare anche sulla Serie 7 i più recenti sistemi di assistenza alla guida, inseriti nel pacchetto opzionale Driving Assistant Plus, che integrano quelli già previsti e migliorano la funzionalità della tecnologia di guida assistita: il Lane Change Assistant gestisce in automatico il cambio di corsia fra i 70 km/h ed i 180 km/h, mentre l’ActiveAssist Collision Avoidance sterza quando riconosce un pericolo fino ai 160 km/h. La funzione Cross Traffic Alert invia un messaggio d’allarme in caso di mancata precedenza data e il Wrong-Way Driving Alert segnala al conducente quando ha imboccato una strada in contromano.

Il navigatore segnala dove parcheggiare

Da marzo 2017 le Serie 6 e Serie 7 riceveranno il sistema multimediale introdotto dalla Serie 5, chiamato Professional, che introduce la visualizzazione del menù a mattonelle e facilita l’immissione dei comandi. Gli impianti Professional di nuova e attuale generazione integrano la funzionalità On-Street Parking Information, studiata per indicare la probabilità di trovare un parcheggio libero nell’area di destinazione. La tecnologia va abbinata ai servizi di aggiornamento live sul traffico e sarà in futuro più accurata, in seguito agli investimenti annunciati da alcune città (per il momento tedesche) per collegare ad internet le strutture di parcheggio. Dalla primavera debutteranno poi il quadro strumenti digitale sulle Serie 3 e Serie 4, il colore metallizzato Sonic Speed Blue sulla Serie 6 e nuovi set di cerchi in lega, da pollici sulle Serie 6 e da 21 pollici sulle X5 e X6. Le X5 M e X6 M ricevono infine il sistema per la ricarica senza fili degli smartphone e la connettività ad internet nell’abitacolo.

Autore: Redazione

Tag: Mercato , Bmw , autoaccessori


Top