dalla Home

Curiosità

pubblicato il 19 gennaio 2017

Triumph Bonneville Bobber: stile unico e guida sorprendente [VIDEO]

In teoria è una bobber, ma si guida quasi come una naked. Una rivelazione nella Prova Speciale di OmniMoto.it

Triumph Bonneville Bobber: stile unico e guida sorprendente [VIDEO]

Un tempo le moto custom e bobber erano considerate come scomode, lente e poco piacevoli da guidare fra le curve, ma Triumph, con la nuova Bonneville Bobber, ha deciso di rivoluzionare la categoria con una moto non solo bella, ma che si fa guidare inaspettatamente alla grande. OmniMoto.it (www.omnimoto.it) è volato fino a Madrid dove ci sono voluti oltre 250 km di curve a pochi gradi sopra lo zero termico per comprendere come questa inglesina sarà un vanto tra le vie del centro.

Il motore è il bicilindrico frontemarcia High Torque da 1.200 cc, otto valvole, con fasatura 270 gradi e singolo albero a camme della sorella Bonneville, ma con una mappatura ottimizzata abbinata a una nuova cassa filtro sdoppiata che fornisce fino al 10% in più di coppia fino a 106 Nm a 4.000 giri minuto, con la potenza che scende da 80 CV a 77 CV disponibili a 6.100 giri minuto. Con una ciclistica molto equilibrata e un'azzeccata triangolazione sella-manubrio-pedane è un piacere portarla fra le curve, la tanta coppia a disposizione fa il resto per garantire una guida piacevole e perfino divertente quando si gira a fondo la manopola. Personalità da vendere e stile senza compromessi. A 12.700 euro vi mettete in garage una moto dal carattere unico che su strada conquista... ma essendo solo monoposto, non potrete condividerla con la vostra dolce metà. Guardate la Pova Speciale sul canale Youtube di OmniMoto.it per vedere quanto si è divertito Andrea sulle strade spagnole.

Triumph Bonneville Bobber | L'egoista che piace

L'ultima arrivata della famiglia Bonneville offre uno stile senza compromessi unito a una meccanica che, nella guida, è incredibilmente efficace. Bella e brava insomma? Così sembrerebbe ma nella prova di Andrea sulle fredde montagne della Sierra spagnola c'è molto di più...

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , moto


Top