dalla Home

Test

pubblicato il 18 gennaio 2017

Dossier Roma-Forlì

Jaguar XJ 3.0 AWD, la prova dei consumi reali

Il piacere del 3.0 V6 benzina è secondo solo al favoloso comfort di viaggio. In città le piace "bere"

Jaguar XJ 3.0 AWD, la prova dei consumi reali
Galleria fotografica - Jaguar XJ 3.0 AWD, test di consumo reale Roma-ForlìGalleria fotografica - Jaguar XJ 3.0 AWD, test di consumo reale Roma-Forlì
  • Jaguar XJ 3.0 AWD, test di consumo reale Roma-Forlì - anteprima 1
  • Jaguar XJ 3.0 AWD, test di consumo reale Roma-Forlì - anteprima 2
  • Jaguar XJ 3.0 AWD, test di consumo reale Roma-Forlì - anteprima 3
  • Jaguar XJ 3.0 AWD, test di consumo reale Roma-Forlì - anteprima 4
  • Jaguar XJ 3.0 AWD, test di consumo reale Roma-Forlì - anteprima 5
  • Jaguar XJ 3.0 AWD, test di consumo reale Roma-Forlì - anteprima 6

E ora qualcosa di completamente diverso. Permettetemi di citare il titolo di un film cult dei Monty Python per presentare la protagonista di questa settimana della prova consumi Roma-Forlì, la Jaguar XJ 3.0 AWD. Diversa dal solito l'ammiraglia britannica lo è di certo nella storia pluriennale dei miei test, visto che mai prima d'ora avevo saggiato nel dettaglio le doti di una berlina lunga 5,13 metri, pesante quasi due tonnellate, con trazione integrale, cambio automatico e motore 3.0 V6 Supercharged benzina da 340 CV. Insomma, nulla di più lontano dall'idea di efficienza e bassi consumi, ma molto vicino al concetto di berlina sportiva extralusso per le grandi occasioni. Chi si aspettava consumi spaventosi nel tratto standard di 360 km deve però ricredersi perché il consumo reale che ho registrato con la Jaguar XJ è pari a 8,45 l/100 km, vale a dire 11,83 km/l con una spesa di 44,70 euro. Certo, la sete di benzina è nettamente superiore a quella che certe maxi berline diesel hanno per il gasolio, come i 4,45 l/100 km - 22,4 km/l della BMW 730d xDrive, ma anche il piacere di guida e la spinta vigorosa che offre il 3.0 V6 con compressore volumetrico è di livello superiore. A ben vedere anche alcuni grandi SUV e fuoristrada diesel che trovate nella classifica dei consumi reali non fanno molto meglio di questo salotto inglese firmato Jaguar. A questo livello di potenza e classe solo la Porsche Panamera S E-Hybrid stupisce per la grande efficienza (5,8 l/100 km - 17,24 km/l), ma trattandosi di un'ibrida plug-in non è direttamente paragonabile.

Oltre ad apprezzare le finiture impeccabili degli interni in pelle, degli inserti in fibra di carbonio di questo allestimento R-Sport e la precisione di guida nonostante la massa notevole, non ho potuto fare a meno di gustarmi il comfort di viaggio "vellutato", fra i migliori che abbia mai provato e paragonabile solo a alla citata BMW Serie 7 e ad Audi Q7 e-tron. Anche su strade bagnate o innevate la motricità è sempre garantita, anche senza utilizzare la prudentissima modalità "snow", mentre le soste al distributore sono limitate da un adeguato serbatoio da 80 litri. Peccato che le tappe rifornimento diventino più frequenti quando invece del "percorso dal piede leggero" si usa la Jaguar XJ su tratti misti urbano/extraurbano, situazione in cui il consumo sale a 11,5 l/100 km (8,7 km/l); ancor più assetato è l'impegnativo tragitto nel traffico di Roma che impone un consumo spesso superiore ai 14 l/100 km (7,1 km/l), mentre l'economy run non fa meglio di 7,2 l/100 km (13,9 km/l). Sul percorso autostradale la Jaguar XJ 3.0 AWD se la cava con un consumo medio di 9,5 l/100 km (10,5 km/l). Durante l'intera prova di oltre 1.100 km il consumo medio sul computer di bordo si è stabilizzato sui 9,7 l/100 km (10,3 km/l). La vettura provata è dotata di cruise control adattivo, allerta angolo cieco, fari full LED adattivi, riconoscimento limiti di velocità, parcheggio automatico con telecamera a 360° e impianto audio Meridian da 825 watt e 20 altoparlanti; questi equipaggiamenti opzionali, uniti al piacevole abbinamento di potente motore a benzina, cambio automatico a 8 rapporti e trazione integrale portano la cifra finale poco oltre quota 115.000 euro.

Dati

Vettura: Jaguar XJ 3.0 V6 S/C AWD R-Sport
Listino base: 108.200 euro
Data prova: 13/01/2017
Meteo: Pioggia e neve, 9°
Prezzo carburante: 1,469 euro/l (Benzina)
Km del test: 1.106
Km totali all'inizio del test: 3.331
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 80 km/h
Pneumatici: Pirelli W 240 Sottozero Serie II XL (M+S) - 245/40 R20 99V, 275/35 R20 102V (Etichetta UE: C, C, 72/73 dB)

Consumi

Media "reale": 8,45 l/100 km (11,83 km/l)
Computer di bordo: 7,9 l/100 km
Alla pompa: 9,0 l/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

Conti in tasca

Spesa "reale": 44,70 euro
Spesa mensile: 99,33 euro (800 km al mese)
Quanto fa con 20 euro: 161 km
Quanto fa con un pieno: 946 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.

Scheda Versione

Jaguar XJ
Nome
XJ
Anno
2010 (restyling del 2015)
Tipo
Premium
Segmento
lusso
Carrozzeria
3 volumi
Porte
4 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Test , Jaguar , auto inglesi , carburanti


Top