Attualità

pubblicato il 12 gennaio 2017

Smog, a Pechino arriva una "squadra speciale" di polizia

Andranno a controllare le strade e segnaleranno i trasgressori della legge

Smog, a Pechino arriva una "squadra speciale" di polizia

Combattere un nemico (quasi) invisibile. Questo è il difficile compito di una nuova squadra speciale della polizia di Pechino. Il livello delle polveri sottili nella capitale cinese supera la soglia di sicurezza, così il governo ha deciso di creare una pattuglia "anti-smog" per arginare il problema dell'inquinamento. Quando una metropoli come Pechino si vede costretta a chiudere il proprio aeroporto per colpa della scarsa visibilità dovuta allo smog, allora questo è il chiaro segno che qualcosa non quadra. Il nuovo gruppo di agenti andrà di strada in strada, con l'obiettivo di segnalare e multare chiunque violi la legge.

Con le grosse fabbriche che fanno da sfondo alla città, fa quasi sorridere pensare che siano i venditori ambulanti che bruciano la carbonella la causa del problema. L'operazione del sindaco Cai Qi però non si fermerà a questa che sembra una manovra "di facciata": entro la fine dell'anno l'ultimo stabilimento alimentato a carbone verrà fatto chiudere e più di 300.000 auto di vecchia generazione saranno costrette a fermarsi.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , inquinamento , dall'estero


Vai allo speciale
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 23
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 15
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 15
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 19
Vai al Salone Salone di Francoforte 2017
 
Top