dalla Home

Test

pubblicato il 12 gennaio 2017

Porsche 911 Turbo, fra ragione e passione [VIDEO]

Per lo 0-100 km/h bastano 3 secondi, ma resta facilissima da guidare tutti i giorni. L’autonomia però è limitata

Galleria fotografica - Nuova Porsche 911 Turbo CoupéGalleria fotografica - Nuova Porsche 911 Turbo Coupé
  • Nuova Porsche 911 Turbo Coupé - anteprima 1
  • Nuova Porsche 911 Turbo Coupé - anteprima 2
  • Nuova Porsche 911 Turbo Coupé - anteprima 3
  • Nuova Porsche 911 Turbo Coupé - anteprima 4
  • Nuova Porsche 911 Turbo Coupé - anteprima 5
  • Nuova Porsche 911 Turbo Coupé - anteprima 6

Chi ama le Porsche - il "porschista" - è una persona molto attaccata alle tradizioni del proprio marchio preferito. Un marchio che, anche lui, è molto legato proprio alle tradizioni, ma allo stesso tempo quando decide di rompere col passato lo fa in maniera decisa, mettendo in agitazione i suoi appassionati più fedeli. Senza scomodare modelli come Boxster e Cayman, per non parlare dei SUV Cayenne e Macan o la berlina Panamera, con tanto di motori diesel, basta pensare alla 911, una sportiva che nei decenni ha conservato la disposizione meccanica originale evolvendola di continuo, senza mai perdere le analogie con le sue antenate. A partire dal motore, che rimane ancora posteriore a sbalzo come sulla 911 del 1963 e che di recente, dopo la rivoluzione del raffreddamento a liquido, introdotto con il modello 996, dice addio all'aspirato, diventando turbo su tutte le versioni della 991 restyling: parliamo della nuova 911 Carrera, della Carrera S e della GTS presentata in questi giorni. Già, ma quindi la Turbo, quella "vera", quella con la scritta in corsivo sotto il grande alettone sempre in vista? Ha ancora senso? È quello che ci siamo chiesti in questa video-prova. E allora, prima di darvi una risposta, guardate e leggete!

Com'è

Le novità introdotte si ispirano alla più recente evoluzione della 911 Carrera, aggiornata a livello estetico oltre che con l'introduzione dei motori turbo. I fari quindi hanno nuove luci diurne a LED, ci sono prese d'aria modificate, cerchi in lega inediti, un nuovo paraurti posteriore, terminali di scarico rinnovati e fanali posteriori ad effetto tridimensionale. In tutto questo, la 911 Turbo rimane una sportiva molto elegante e di classe, meno appariscente delle concorrenti, soprattutto se ordinata con il colore "giusto": il blu Zaffiro o il grigio Agata sono vernici molto raffinate e permettono quasi di scambiare la 911 Turbo con una 911 Carrera, nonostante la differenza in termini di aerodinamica e prestazioni. Non a caso la 911 Turbo è una super-sportiva fra le più versatili oggi in vendita, a suo agio in città e in autostrada, complice la trazione integrale, la visibilità ottima e le dimensioni contenute: è lunga 4,50 metri, 21 cm in meno della Nissan GT-R, e di conseguenza è una macchina maneggevole e non impacciata nei passaggi stretti.

Come va

Basta comunque affondare il piede sull'acceleratore per scatenare il motore 6 cilindri boxer da 3.8 litri, potenziato con l'ultimo aggiornamento a 540 CV (+20 CV), che promette un'accelerazione 0-100 km/h in 3 secondi netti e una velocità di 320 km/h. Il 3.8 ha una coppia esagerata (710 Nm) e riprende velocità in maniera coinvolgente a qualsiasi andatura, per merito anche della funzione overboost: per 20 secondi, alla pressione di un tasto, l'elettronica fa dare il massimo alla meccanica e consente di fiondarsi in avanti con qualunque pendenza o situazione di traffico. Non che in configurazione normale si lenta, capiamoci, anche perché il cambio automatico PDK a 7 rapporti è fra i migliori cambi automatici oggi in commercio: è molto veloce e ha una logica perfetta nella scelta dei rapporti. Quello che manca alla 911 Turbo sono un po' di litri in più nel serbatoio: con un pieno (68 litri), bene che vada si fanno 400 km, costringengo i pochi e fortunati che la compreranno a fermarsi spesso dal benzinaio nei viaggi. Sull'esemplare che abbiamo provato, poi, qualche rumorino nella zona del tetto apribile e degli assemblaggi nei rivestimenti dei sedili non sono all'altezza del prezzo, visto che si parte da 180.000 euro.

Curiosità

Dell'autonomia abbiamo già parlato, ma per quel che riguarda consumi ed efficienza c'è dell'altro: Porsche ha studiato alcune soluzioni per migliorare le percorrenze, come ad esempio il sistema che permette all'auto di veleggiare: in base alle situazioni del traffico e allo stile di guida, il motore viene disaccoppiato dalle ruote aprendo le frizioni del cambio, eliminando il freno motore, per non rallentare ad esempio l'avanzamento dell'auto quando si percorre un lungo tratto in rettilineo o in leggera discesa.

Quanto costa

Come detto in precedenza la Porsche 911 Turbo è in vendita a poco più di 180.000 euro, ma a listino è presente anche la versione 911 Turbo S, con il motore potenziato a 580 CV, e in questo caso il prezzo di listino è nell'ordine dei 210.000 euro: il tempo di accelerazione 0-100 km/h scende in meno di 3 secondi (2,9 per l'esattezza) e la velocità massima sale a 330 km/h. E su questo, c'è da dire che più prestazioni non siano sempre "meglio". Sono molti, infatti, gli esempi di supercar più potenti, più estreme delle loro sorelle diciamo normali che alla fine sono quelle con cui ci si diverte di più. E poi, con i soldi che si risparmiano si possono scegliere optional molto utili, come ad esempio il sistema che solleva il muso per non farlo strusciare a terra della 911 Turbo che quindi, anche per questo, è persino meglio della versione Turbo S. Oltre che più costosa di rivali come la Nissan GT-R (101.900 euro) e l'Audi R8 V10 (171.200 euro).

La Scheda

Motore: 3.8 sei cilindri boxer 540 CV
Cambio: automatico doppia frizione a 7 rapporti
Trazione: integrale
Consumo medio: 9,1 l/100 km
CO2: 212 g/km
0-100 km/h: 3,0 s
Velocità massima: 320 km/h

Scheda Versione

Porsche 911 Turbo
Nome
911 Turbo
Anno
2013 (restyling del 2015)
Tipo
Premium
Segmento
sportive
Carrozzeria
coupé
Porte
3 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Redazione

Tag: Test , Porsche , auto europee


Listino Porsche 911

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
TURBO 4x4 benzina 540 3.8 4 € 180.394

LISTINO

TURBO S 4x4 benzina 580 3.8 4 € 209.308

LISTINO

 

Top