dalla Home

Tuning

pubblicato il 10 gennaio 2008

Iniziano gli ordini della Project Climax!

La supercar inglese "low-cost" pensata per il puro divertimento

Iniziano gli ordini della Project Climax!

Ha le prestazioni di un mostro da 600 CV ma promette di essere ancora più emozionante grazie alle sue caratteristiche più che estreme. E' un classico veicolo estremo progettato senza le regole del marketing ma avendo come filosofia la passione pura. Infatti il comfort è qualcosa di estremamente circoscritto ai più bizzarri punti di vista. Solo chi già possiede una Radical, una Ariel Atom, una Caterham o la boombastica Caparo T1 potrebbe parlare di una "certa" abitabilità all'indirizzo di questo giocattolo.

Prodotta in Inghilterra (solo qui possono nascere simili auto), la Project Climax, potrebbe essere la degna erede moderna della mitica Lotus 11 del '57. E' affascinante, non necessariamente bella come una dea; è, comunque, estremamente intrigante per l'aura di indescrivibile fascino che sa infondere: semplice, razionale, "nuda", essenziale fino all'impossibile. E maledettamente veloce.

La Project Climax nascerà a Coventry a partire dal prossimo mese di aprile e avrà un prezzo davvero contenuto per un'auto del suo calibro. E' equipaggiata con un motore 4 cilindri boxer da 270 CV e, grazie a un peso di circa 550 kg (per un incredibile rapporto peso potenza complessivo di 440 Cv / tonnellata), è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in poco più di 3 secondi e raggiungere 260 km/h.

Ulteriore suo punto di forza è il prezzo: posto che si tratta, comunque, di un costoso giocattolo per il divertimento più sfrenato, buona come "quarta" o "quinta" macchina (a meno di non essere single e di avere al massimo un gatto, un canarino o un vezzoso furetto), ha un prezzo di circa 50.000 euro.

Sarà esposta al prossimo Salone delle auto di lusso di Montecarlo, il Top Marques Monaco in programma dal 24 al 27 aprile prossimi.

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Tuning


Top