dalla Home

Eventi

pubblicato il 2 gennaio 2017

Automotoretrò 2017, tanti i compleanni da festeggiare

Lancia Delta celebra 30 anni di rally, la Fiat 500 i suoi primi 60 anni e Ferrari 70 candeline

Automotoretrò 2017, tanti i compleanni da festeggiare
Galleria fotografica - Automotoretrò 2016Galleria fotografica - Automotoretrò 2016
  • Automotoretrò 2016 - anteprima 1
  • Automotoretrò 2016 - anteprima 2
  • Automotoretrò 2016 - anteprima 3
  • Automotoretrò 2016 - anteprima 4
  • Automotoretrò 2016 - anteprima 5
  • Automotoretrò 2016 - anteprima 6

L’edizione 2017 di Automotoretrò è l’occasione per passare in rassegna i tanti compleanni che ci sono quest’anno: la Lancia Delta campione del mondo rally celebra i 30 anni dal suo debutto agonistico avvenuto in occasione del Rally Montecarlo nel 1987; la Bianchina e la Fiat 500 compiono 60 anni e poi verranno festeggiati i 70 anni della Ferrari e i 90 anni della Aston Martin International. L’appuntamento quest’anno va dal 3 al 5 febbraio al Lingotto Fiere di Torino e allo stesso tempo si svolgerà l’ottava edizione di Automotoracing. Gli amanti delle due ruote potranno ammirare, negli oltre 16 stand a loro dedicati, alcuni mezzi delle più famose case motociclistiche nazionali ed internazionali, quali Ducati, Aprilia, MV Agusta, Gilera, Moto Guzzi Team Taurus, accompagnato da alcuni piloti, BMW, Triumph (presente con il Registro Storico), Royal Enfield e Norton. Immancabili anche le star delle quattro ruote. Ad esempio, per accompagnare l’epopea Delta ci sarà il due volte campione del mondo rally Miki Biasion.

Ci sono anche l’usato e il tuning

Alfa Romeo, Abarth, Jeep, Mazda ed il Gruppo FCA, oltre alla parte classica, sono presenti nel padiglione Oval con l’iniziativa “Selected4u”, usato premium di Alfa Romeo e Jeep. Per il quinto anno consecutivo ci sarà poi il Team di Expo Tuning che introdurrà il pubblico nel mondo della personalizzazione. Oltre alle case ufficiali, ci saranno la OZ Racing, azienda italiana produttrice di cerchi in lega, e la Sparco, specializzata nella produzione e distribuzione di componenti automobilistici e abbigliamento. Tra i numerosi club che ogni anno partecipano ad Automotoretrò, invece, quest’anno ci sarà il Jensen Owners Club che ha scelto questa manifestazione per festeggiare il 50esimo anniversario della Jensen Interceptor e della Jensen FF. La prima, progettata e costruita in Italia, più precisamente a Torino dalla Carrozzeria Vignale, fece la sua prima uscita ufficiale al Salone di Torino nel novembre 1966, mentre la Jensen FF, presentata nel 1968 ruppe ogni schema suscitando molto scalpore: si trattava della prima auto a trazione integrale non fuoristrada prodotta in serie.

Le attività nell’area esterna

Come da tradizione, Automotoretrò non è solamente auto e moto, ma anche ricambi, abbigliamento vintage, oggettistica e modellini. Tante le novità c’è la rinnovata la pista esterna dell’Oval. Non mancheranno, quindi, le esibizioni di auto da rally e le prove speciali di drifting. Sempre nell’area esterna verrà allestito un palco in cui si esibiranno dal vivo i dj Wender, Paolo Noise e Pippo Palmieri dello Zoo di 105. Durante questa edizione, verrà poi presentata la GSK Endurance Series, campionato dedicato ai Kart con un montepremi di 100.000 euro.

Autore: Redazione

Tag: Eventi , auto storiche , torino


Top