dalla Home

Curiosità

pubblicato il 29 dicembre 2016

I 5 test moto più letti del 2016

Queste sono le prove moto e i #perchècomprarla più cliccati dell'anno su OmniMoto.it

I 5 test moto più letti del 2016

Ogni fine anno è tempo di bilanci e di classifiche in tutti i settori. Anche OmniMoto.it tira le somme di un 2016 di sicuro positivo, ricco di test, di eventi e di #perchécomprarla, un format che anche agli appassionati di due ruote piace parecchio e che ha portato a raddoppiare gli iscritti sul canale Youtube di Omnimoto durante questi 12 mesi. Ma quali sono stati i test moto che vi sono piaciuti di più da gennaio a dicembre? Partiamo con la regina dell'anno, ovvero la Honda CRF1000L Africa Twin. Dopo il test ufficiale è passata per la redazione, che ha dedicato un #perchécomprarla fra i più seguiti di sempre, che ha chiarito le idee su molte delle sue caratteristiche con tanti pregi e anche qualche difettuccio. Apprezzatissima anche la prova della MV Agusta Brutale 800 2016 che si è svolta in Spagna. La moto è tutta nuova e c'era molto da raccontare, ma come la precedente versione l'apertura totale della manetta è un argomento per motociclisti esperti, benchè ora sia più semplice portarla a spasso e godersela a velocità umane.

Ancora un #perchècomprarla che ha fatto discutere gli utenti, quello della Ducati Scrambler Sixty2, che con il suo motore da 400 cc si rivolge a chi ha poca esperienza oppure ai centauri che puntano a un mezzo stiloso ma iper reattivo e facile. Fra le pià discusse anche la BMW R nineT Scrambler, versione dal look avventuroso della vintage bavarese che fa venire voglia di moto e di fare strada, a chiunque e all’istante. Per andare a spasso, è ok. Per andare al bar, è ok. In mezzo al traffico - manubrio largo, busto dritto, tanto controllo - è sempre ok. Infine una delle moto che i motociclisti hanno accolto con più calore: la Yamaha Tracer 700, che unisce una base tecnica ottima come quella della MT-07 di Yamaha alla possibilità di fare turismo in due e a un'estetica accattivante e protettiva. La nuova crossover di Iwata riprende il concetto della Tracer 900 e lo riporta alla piccola di casa, forse la più intelligente e divertente bicilindrica parallela del mercato.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , moto


Top