dalla Home

Curiosità

pubblicato il 27 dicembre 2016

Lamborghini Miura, un viaggio alle origini del nome

Un "pellegrinaggio" di 600 km con una Miura SV e sei Huracan e Aventador fino al famoso allevamento di tori

Lamborghini Miura, un viaggio alle origini del nome
Galleria fotografica - Lamborghini Miura, il viaggio alle origini del nomeGalleria fotografica - Lamborghini Miura, il viaggio alle origini del nome
  • Lamborghini Miura, il viaggio alle origini del nome - anteprima 1
  • Lamborghini Miura, il viaggio alle origini del nome - anteprima 2
  • Lamborghini Miura, il viaggio alle origini del nome - anteprima 3
  • Lamborghini Miura, il viaggio alle origini del nome - anteprima 4
  • Lamborghini Miura, il viaggio alle origini del nome - anteprima 5
  • Lamborghini Miura, il viaggio alle origini del nome - anteprima 6

Il 2016 è stato l'anno del cinquantesimo anniversario della Miura. Per finire un anno di celebrazioni che includono anche i 100 anni di Ferruccio la Lamborghini ha deciso di intraprendere un viaggio alle origini del nome del modello più iconico del Marchio. Una Miura SV del Museo di Sant'Agata Bolognese, accompagnata da sei tra Huracan e Aventador si è messa in viaggio da Madrid a Lora del Rio, in Andalusia ( circa 600 Km), per arrivare allo storico allevamento di tori della famiglia Miura.

Proprio nel 1966 Ferruccio Lamborghini conobbe Don Eduardo Miura, e quello fu l'anno del lancio del celebre modello. Oggi sono i figli Eduardo e Antonio a gestire l'attività. Nel 2016 il modello è stato continuamente protagonista tra concorsi di eleganza e sfilate, a giugno 20 Miura da tutto il mondo si sono riunite per un tour tra le strade Italiane. Un omaggio davvero speciale è stato poi quello della Aventador Miura Homage.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Lamborghini , auto storiche , auto italiane


503 Service Unavailable

Error 503 Service Unavailable

Service Unavailable

Guru Meditation:

XID: 3721942451


Varnish cache server

Top