dalla Home

Test

pubblicato il 20 dicembre 2016

Nuova Land Rover Discovery, la nostra prova nel fango scozzese [VIDEO]

Non è più "dura" come una volta, ma le prestazioni in fuoristrada rimangono incredibili per un SUV "da famiglia"

Galleria fotografica - Nuova Land Rover Discovery, la prova in anteprima in ScoziaGalleria fotografica - Nuova Land Rover Discovery, la prova in anteprima in Scozia
  • Nuova Land Rover Discovery, la prova in anteprima in Scozia - anteprima 1
  • Nuova Land Rover Discovery, la prova in anteprima in Scozia - anteprima 2
  • Nuova Land Rover Discovery, la prova in anteprima in Scozia - anteprima 3
  • Nuova Land Rover Discovery, la prova in anteprima in Scozia - anteprima 4
  • Nuova Land Rover Discovery, la prova in anteprima in Scozia - anteprima 5
  • Nuova Land Rover Discovery, la prova in anteprima in Scozia - anteprima 6

I puristi della Land Rover magari storceranno il naso davanti alla nuova Discovery, tondeggiante nelle forme e di aspetto più gentile rispetto al modello oggi in vendita. Le linee infatti sono ora eleganti e ricercate, in sintonia con l’estetica della Discovery Sport, che riprende l’aspetto delle più curate Range Rover e rinuncia forse definitivamente alla tradizione dei volumi netti, comune a molte Land Rover del passato. Il cambiamento è sostanzioso anche a livello meccanico, grazie alla presenza di una base costruttiva in alluminio (più leggera), ma i fedelissimi della Casa inglese non devono comunque guardare con sospetto alle novità: la Discovery mantiene una chiara vocazione per il fuoristrada e non smarrisce la sua capacità di arrampicarsi, anche su percorsi a bassa aderenza, come abbiamo sperimentato nel corso della nostra prova in anteprima in Scozia.

Com’è

La Discovery è cambiata in maniera significativa rispetto alla generazione che sostituisce, sul mercato da 7 anni, non soltanto nella linea ma anche a livello strutturale: il modello in vendita dal 2017 guadagna 14 cm in lunghezza e raggiunge i 4,97 metri, a vantaggio dello spazio a bordo e della capacità del bagagliaio, che spazia fra i 1.231 litri della configurazione interna a cinque posti ed i 2.500 litri di quella con i due sedili anteriori in posizione. La Discovery Sport, per raffronto, è lunga 4,59 metri. Questo generale incremento delle dimensioni non determina un aggravio dei pesi, complice la scelta di realizzare la scocca in alluminio, che assicura un risparmio quantificato dalla Land Rover in circa 480 chili: nel corso della nostra prova la Discovery è apparsa agile e disinvolta, a riprova dell’ottima guidabilità anche su terreni dalla scarsa aderenza. Il suo comportamento in fuoristrada non deve comunque ingannare: il SUV ha un abitacolo molto spazioso (anche per sette) e svolge all’occorrenza il ruolo di automobile per la famiglia, come testimoniano i cinque agganci Isofix per i seggiolini e la presenza di ben 9 ingressi usb.

Come va

Le dimensioni generose della carrozzeria sono viste il più delle volte come un ostacolo per la guida in fuoristrada, ma gli uomini della Land Rover hanno ovviato a questo scoglio facendo ampio ricorso alle tecnologie di assistenza alla guida. Sulla Discovery 2017 è presente infatti la seconda generazione del sistema Terrain Response, che modifica vari parametri di guida in funzione della tipologia di terreno, a seconda delle modalità Generale; Erba, Ghiaia e Neve; Fango e Solchi; Sabbia; Rocce. La selezione avviene in modalità automatica e facilita il controllo dell’auto. La presenza della tecnologia si avverte nelle sospensioni a controllo elettronico e nella speciale configurazione dello schermo, che fornisce una visione d’insieme sugli ostacoli presenti nelle immediate vicinanze dell’auto: la comodità è evidente quando si affrontano ostacoli probanti. Il nostro esemplare di prova era dotato del motore a benzina V6 3.0 da 340 CV, non certo l’unità più di successo in Italia, dove invece saranno molto più gettonati i diesel 2.0 da 180 CV o 240 CV e il 3.0 da 250 CV. Per tutti è di serie il cambio automatico a 8 marce.

Curiosità

La Discovery adotta molte tecnologie di ultima generazione, a partire dal già citato Terrain Response 2, ma ricorre comunque a numerose soluzioni “vecchia scuola” per oltrepassare gli ostacoli più impegnativi: l’altezza da terra cresce di oltre 4 cm e supera i 28, la capacità di guado raggiunge i 90 cm (+ 2 cm) e gli angoli di attacco, dosso e uscita si attestano rispettivamente a 34°, 27,5° e 30°. A richiesta è possibile inoltre ordinare un sistema di trazione integrale più specialistico di quello “base”, con differenziale Torsen e distribuzione della coppia al 42/58 (variabile in base all’aderenza), dove il rapporto fra i due assi è al 50/50 e la quantità di coppia può essere inviata alle singole ruote in base al grip sul terreno. Questa configurazione prevede inoltre le marce ridotte.

Quanto costa

Il SUV inglese sarà in vendita nel nostro Paese da marzo 2017 e si potrà ordinare con prezzi da 52.700 euro, relativi alla versione con motore a gasolio da 180 CV e in allestimento S: nella dotazione di serie rientrano i cerchi da 19 pollici, il sistema multimediale con schermo da 8 pollici e l’aria condizionata. Il modello a 7 posti richiede un supplemento di 1.660 euro. L’allestimento SE parte da 55.200 euro e quello HSE, il più ricco, costa 63.800 euro: in più rispetto alla S prevede le luci anteriori a led, la telecamera posteriore di parcheggio, i rivestimenti in pelle e il sistema d’ingresso senza chiave.

Scheda versione provata

Motore: 3.0 Si6 340 CV
Cambio: automatico ZF a 8 rapporti
Trazione: integrale
Consumo medio: 10,9 l/100 km
CO2: 254 g/km
0-100 km/h: 7,1 s
Velocità massima: 215 km/h

Scheda Versione

Land Rover Discovery
Nome
Discovery
Anno
2016
Tipo
Premium
Segmento
medie
Carrozzeria
SUV e Crossover
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Redazione

Tag: Test , Land Rover , auto europee


Listino Land Rover Discovery

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
2.0 TD4 S autom. 4x4 diesel 180 2 5 € 52.700

LISTINO

2.0 TD4 SE autom. 4x4 diesel 180 2 5 € 55.200

LISTINO

2.0 SD4 S autom. 4x4 diesel 240 2 5 € 56.700

LISTINO

2.0 SD4 SE autom. 4x4 diesel 240 2 5 € 59.200

LISTINO

3.0 Si6 SE autom. 4x4 benzina 340 3 5 € 61.300

LISTINO

3.0 TD6 SE autom. 4x4 diesel 249 3 5 € 61.300

LISTINO

2.0 TD4 HSE autom. 4x4 diesel 180 2 5 € 63.800

LISTINO

2.0 SD4 HSE autom. 4x4 diesel 240 2 5 € 67.800

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top