dalla Home

Mercato

pubblicato il 15 dicembre 2016

Mercato auto, a novembre l'Europa torna a salire

Spagna, Italia e Francia sostengono la ripresa. Bene Renault e FCA

Mercato auto, a novembre l'Europa torna a salire

Dopo la battuta d'arresto di ottobre (-0,5%) le immatricolazioni di auto nuove in Europa tornano a salire a novembre raggiungendo quota 1.189.181 unità, ovvero il 5,6% in più rispetto allo stesso mese del 2015. A far ripartire le vendite nel Vecchio Continente sono i buoni risultati di Spagna (+13,5%), Italia (+8,2%) e Francia (+8,5%), mentre la Germania mostra un debole segno di ripresa con il +1,5% del mese scorso. Quando manca un mese alla fine dell'anno il bilancio europeo sfiora i 14 milioni di auto vendute, per la precisione 13.938.273 pezzi che rappresentano una crescita del 6,9% rispetto ai primi undici mesi del 2015.

Nel Regno Unito è già record

Le uniche nazioni in controtendenza sono la Bulgaria, l'Olanda e l'Irlanda che scendono rispettivamente del 7,1%, del 20% e 20,5% nel mese di novembre. Gli automobilisti del Regno Unito hanno acquistato 184.101 vetture nuove (+2,9%) arrivando così a superare per la prima volta quota record di 2,5 milioni di immatricolazioni prima della fine dell'anno. Nel resto dell'Europa dei 28+Efta spiccano anche le forti crescite mensili di Ungheria (+42,8%), Portogallo (+23,5%), Croazia (+24,5%) e Polonia (+22,7%).

FCA al +10,1%

A livello di gruppi costruttori FCA mette a segno un ottimo +10,1% nel mese di novembre, merito soprattutto dei marchi Jeep (+10,6%) e Alfa Romeo (+34,4%), ma nell'area EU+Efta c'è chi fa ancora meglio. Parliamo di Renault che registra un ancora più apprezzabile +16,5% e di Suzuki che pur con numeri inferiori porta comunque a casa un +16,2%. Ad incassare un buon mese di novembre sono anche Hyundai (+12,7%), Daimler (+11,7%) e BMW (+11,6%), mentre la capolista Volkswagen si accontenta di un +6,3% sostenuto anche dal +28,6% di Seat. A segnare invece un calo mensile delle vendite sono PSA (-4,2%), Opel (-1,1%), Volvo (-7,1%), Mazda (-5,7%), Jaguar Land Rover (-8,9%), Honda (-5,4%) e Mitsubishi (-11,5%).

Autore:

Tag: Mercato , immatricolazioni


Top