dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 15 dicembre 2016

Dossier CES Las Vegas 2017

BMW HoloActive Touch, il touch screen diventa “virtuale”

Il sistema rientra nel più ampio studio BMW i Inside Future e debutta a gennaio a Las Vegas

BMW HoloActive Touch, il touch screen diventa “virtuale”

Il nostro modo di interagire con l’auto compie un altro passo in avanti. Il touch screen si evolve e diventa virtuale. Al CES di Las Vegas, il più grande evento al mondo dedicato alla tecnologia, partecipano sempre più case automobilistiche e all’edizione 2016 (in programma dal 5 all’8 gennaio) BMW presenta l'HoloActive Touch, un sistema che integra le funzioni dell’Head-Up Display con quelle del BMW gesture control ed il touch screen appunto. Per la prima volta i comandi si potranno impartire tutti senza alcun contatto fisico e l’utente (forse è così che dovremo abituarci a chiamare l’automobilista) avrà accesso anche ai servizi di BMW Connected.

Guardando l’unica immagine rilasciata dal costruttore è già possibile farsi un’idea di che cosa significa utilizzare questa interfaccia. Come con l’Head-Up Display le informazioni compaiono a colori al di fuori del display ed una telecamera intercetta i movimenti del guidatore per emettere gli impulsi necessari ad impartire i comandi. Maggiori informazioni su come funziona il sistema arriveranno tra qualche settimana. Intanto, è bene ricordare che i comandi gestuali sono stati già presentati al CES dell’anno scorso e non solo da BMW (che li rende disponibili sulle Serie 7 e Serie 5), ma anche da Volkswagen (qui la nostra prova in anteprima).

Autore:

Tag: Anticipazioni , Bmw , dall'estero


Top