dalla Home

Curiosità

pubblicato il 15 dicembre 2016

Lucid Air, l'elettrica da 1.000 CV e 640 km

La nuova berlina di lusso sarà in vendita a fine 2018 con un prezzo base di quasi 94.000 euro

Lucid Air, l'elettrica da 1.000 CV e 640 km
Galleria fotografica - Lucid Motors AirGalleria fotografica - Lucid Motors Air
  • Lucid Motors Air - anteprima 1
  • Lucid Motors Air - anteprima 2
  • Lucid Motors Air - anteprima 3
  • Lucid Motors Air - anteprima 4
  • Lucid Motors Air - anteprima 5
  • Lucid Motors Air - anteprima 6

La Tesla Model S e l'ancora non svelata elettrica di Faraday Future dovranno presto fare i conti con un'altra berlina elettrica di lusso dalle caratteristiche decisamente sorprendenti. Parliamo della Lucid Air, opera prima della californiana Lucid Motors che con capitali misti cinesi, giapponesi e americani promette di realizzare e vendere da fine 2018 un'auto elettrica con 1.000 CV e un'autonomia di oltre 643 km con le batterie da 130 kWh. Quello appena svelato è in realtà il prototipo della Lucid Air di serie che sarà prodotta a partire dal 2018 in un apposito stabilimento in Arizona. Lo stile arrotondato, basso, filante e moderno è opera di Derek Jenkins, l'ex designer Mazda che ha realizzato le ultime auto della Casa giapponese, comprese le nuove MX-5 e Mazda3.

1.000 CV e futura guida autonoma

Le misure esterne sono leggermente inferiori rispetto a quelle delle più famose ammiraglie tedesche, ma permettono di creare un abitacolo accogliente per quattro persone, sedili posteriori singoli e un ampio spazio per le batterie sotto il pavimento. Queste sono state sviluppate con Samsung SDI e una nuova tecnologia per le singole celle e sono offerte con due diverse capacità: 100 kWh (come la Tesla Model S P100D) e 130 kWh. Nel primo caso l'autonomia dichiarata è di 482 km. Grazie ai suoi 1.000 CV (745 kW) di potenza la nuova Lucid Air sarà in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in poco più di 2,5 secondi. L'auto è già dotata di tutto l'hardware necessario a implementare i sistemi di guida autonoma, dai radar ai lidar fino a svariate telecamere, ma non è dato sapere quando questi saranno utilizzabili su strada. Il prototipo, così come l'Air di serie, è dotato di gruppi ottici sottili e appositamente realizzati con la tecnologia di 20.000 lenti micro-regolabili per ogni faro.

150.000 euro per la versione top

L'inizio delle vendite della Lucid Air è previsto per la fine del 2018 e già è possibile depositare un acconto online per l'acquisto dell'elettrica californiana: con 2.500 dollari (2.351 euro al cambio attuale) ci si può prenotare per la versione d'accesso che costerà circa 100.000 dollari (94.000 euro), ma se si vuole avere il top di gamma da 160.000 dollari (150.475 euro) occorre anticipare una caparra di 25.500 dollari (23.981 euro). In futuro potrebbe essere prodotta una versione "base" della Air dal prezzo vicino ai 65.000 dollari (61.130 euro). Nel corso della presentazione ufficiale a Menlo Park, California, è stata annunciata anche la creazione di una nuova rete vendita Lucid Motors a partire dalla fine del 2017, con un obiettivo vendite iniziale di 10.000 veicoli l'anno, secondo quanto riferito a USA Today. Lo stesso magazine americano riporta anche le parole di Zak Edson, responsabile marketing di Lucid Motors che parla di un obiettivo più a lungo termine di 60.000 auto elettriche nell'arco di tre o quattro anni.

Autore:

Tag: Curiosità , auto americane , auto elettrica


Top