Tecnologia

pubblicato il 15 dicembre 2016

Le dieci auto più sicure del 2016

Nei crash test Euro NCAP, prima la Toyota Prius. Nella top ten un pick-up, 4 SUV e l’Alfa Romeo Giulia

Le dieci auto più sicure del 2016
Galleria fotografica - Crash test 2016, le dieci migliori autoGalleria fotografica - Crash test 2016, le dieci migliori auto
  • Crash test 2016, le dieci migliori auto - anteprima 1
  • Crash test 2016, le dieci migliori auto - anteprima 4
  • Crash test 2016, le dieci migliori auto - anteprima 6
  • Crash test 2016, le dieci migliori auto - anteprima 8
  • Crash test 2016, le dieci migliori auto - anteprima 10
  • Crash test 2016, le dieci migliori auto - anteprima 12

Qual è l’auto più sicura del 2016? La Toyota Prius, che insieme alla Kia Niro e alla Hyundai Ioniq - quarta e quinta rispettivamente - dà una bella dimostrazione di robustezza per le auto “native ibride”. Altro dato curioso che salta all’occhio guardando la griglia dei voti, è il 98% dell’Alfa Romeo Giulia nella protezione degli adulti in caso di impatto: si tratta del voto più vicino alla perfezione attribuito nel corso dei test effettuati nel 2016. Ma andiamo con ordine: dietro alla Toyota Prius, in seconda piazza, c’è l’iper-tecnologica Mercedes Classe E, capace di incassare la valutazione più alta dell’anno nella protezione dei bambini (90%); la tedesca, però, proprio nella “materia” dei sistemi di assistenza alla guida ottiene “solo” il 62%, contro per esempio l’85% della Prius e l’89% della Ford Edge. Il motivo? L’Euro NCAP, per formulare la sua valutazione, tiene in considerazione solo i sistemi offerti di serie. Evidentemente, non tutto sulla berlina tedesca è compreso nel prezzo.

Due Toyota sul podio

Dietro alla Classe E, la terza posizione è del pick-up Toyota Hilux, che dimostra come questo genere di veicoli si sia evoluto negli ultimi anni; fino a non molto tempo fa, erano costantemente tra i peggiori, a causa di strutture troppo rigide e incapaci di assorbire l’energia di un impatto. Quarta e quinta piazza, come detto, sono delle ibride Kia Niro e Hyundai Ioniq, che ottengono un punteggio identico sia nella protezione degli adulti, sia in quella per i bambini, sia in quella per i pedoni. Sesta la VW Tiguan, che dopo la Giulia è la migliore nella protezione degli adulti, col 96%. Il settimo posto è dell’Audi Q2, seconda assoluta nella protezione dei bambini con l’86% di valutazione. Ottavo posto per la Subaru Levorg, nono per la già citata Giulia e decimo per la Ford Edge.

Come si calcola la classifica

Ma come si fa a stilare una classifica di sicurezza come questa? Lo spiega l’Euro NCAP: innanzitutto, siccome i requisiti per l'assegnazione delle stelle diventano ogni anno più severi, i confronti hanno validità annuale. Inoltre, per definire il modello "Best in Class", si calcola la somma pesata dei punti per ognuna delle quattro aree di valutazione: sicurezza adulti, sicurezza bambini, sicurezza pedoni e Safety Assist. A proposito di quest’ultima, si tiene in considerazione il solo punteggio con equipaggiamento di sicurezza di serie. Punteggi aggiuntivi basati su equipaggiamenti opzionali non sono presi in considerazione.

Le 10 auto più sicure del 2016:

1. Toyota Prius
2. Mercedes Classe E
3. Toyota Hilux
4. Hyundai Ioniq
5. Kia Niro
6. Volkswagen Tiguan
7. Audi Q2
8. Subaru Levorg
9. Alfa Romeo Giulia
10. Ford Edge

Autore:

Tag: Tecnologia , auto europee , auto giapponesi , auto coreane , crash test , auto ibride


Vai allo speciale
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 23
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 15
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 15
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 19
Vai al Salone Salone di Francoforte 2017
 
Top