dalla Home

Curiosità

pubblicato il 9 dicembre 2016

Ferrari, consegnato l’esemplare unico di SP275 RW Competizione

Disegnata dal Centro Stile di Maranello è stata comprata da un collezionista della Florida

Ferrari, consegnato l’esemplare unico di SP275 RW Competizione
Galleria fotografica - Ferrari SP275 RW CompetizioneGalleria fotografica - Ferrari SP275 RW Competizione
  • Ferrari SP275 RW Competizione - anteprima 1
  • Ferrari SP275 RW Competizione - anteprima 2
  • Ferrari SP275 RW Competizione - anteprima 3
  • Ferrari SP275 RW Competizione - anteprima 4
  • Ferrari SP275 RW Competizione - anteprima 5
  • Ferrari SP275 RW Competizione - anteprima 6

Alle Finali Mondiali di Ferrari a Daytona la 488 Challenge con motore turbo da 670 CV è stata la protagonista, ma c’era anche un altro esemplare unico meritevole di nota: la SP275 RW Competizione. L’ha acquistata un facoltoso collezionista americano rimasto anonimo di cui si conosce solo la residenza, in Florida. Come tutte le Ferrari anche la SP275 RW Competizione è stata disegnata a Maranello, dove però il Centro Stile ha dato vita ad un progetto unico che esteticamente richiama la Ferrari 275 GTB/C, una delle Ferrari più desiderate dai collezionisti di tutto il mondo.

Come la sua ispiratrice anche la SP275 RW Competizione è gialla, ha generose branchie laterali e dettagli dal forte richiamo a quel modello, come la forma del padiglione nella parte posteriore, il taglio dei finestrini e la conformazione della parte bassa dei paraurti, sia l'anteriore e sia il posteriore. La meccanica invece deriva dalla F12 Berlinetta. L'impostazione tecnica con telaio spaceframe e motore a 12 cilindri di 6.262 cc. Il V12 aspirato eroga la potenza di 740 CV a 8.250 giri al minuto e vanta una coppia massima di 690 Nm, insieme ad una potenza specifica di 118 CV/litro. Doti d’eccellenza, che di certo a Daytona non l’hanno fatta sfigurare accanto alla one-off P540 Superfast Aperta del 2009 e alla F60 America del 2014 (una delle appena dieci prodotte).

[Foto: Motor1.com by Drew Phillips]

Autore:

Tag: Curiosità , Ferrari , auto europee


Top