dalla Home

Da Sapere

pubblicato il 12 dicembre 2016

Dossier Patente

Finito i punti patente? Ecco come recuperarli

Nella nostra micro-guida vi spieghiamo in semplici e pochi passi qual è l'iter da seguire

Finito i punti patente? Ecco come recuperarli

All'atto del rilascio della patente B per le auto, vi viene attribuito un punteggio di 20 punti. Annotato nell'Anagrafe nazionale degli abilitati alla guida (presso il ministero dei Trasporti). Per infrazioni pesanti, la patente subisce decurtazioni: l'organo da cui dipende l'agente che ha accertato la violazione ne dà notizia, entro 30 giorni dalla definizione della contestazione, all'Anagrafe degli abilitati alla guida. Alla perdita totale del punteggio, il titolare della patente deve sottoporsi all'esame di idoneità tecnica (ne parla l'articolo 128 del Codice della Strada): vediamo di che si tratta.

Cosa conoscere

#1. Tagli. I punti vengono tolti dalla patente di chi era alla guida al momento dell'infrazione, non da quella del proprietario del veicolo. Infatti, l'organo delle Forze dell'ordine che accerta la violazione consegna al conducente un verbale di multa indicando anche il punteggio da decurtare. Se non è possibile identificare il conducente, il verbale viene inviato al proprietario del veicolo o, nel caso di società, al legale rappresentante dell'azienda, che deve comunicare entro 60 giorni all'organo di polizia che ha accertato la violazione, i dati personali e della patente di chi era alla guida al momento dell'infrazione (se non lo fa, multa supplementare di 300 euro, spese di spedizione incluse).

#2. Comunicazioni. Una volta che avete perso tutti i punti-patente, il ministero dei Trasporti vi invia una lettera a casa: vi invita a ripetere gli esami previsti per il rilascio della patente. L'esame, da svolgersi presso la Motorizzazione o una scuola guida convenzionata, deve essere obbligatoriamente sostenuto entro 30 giorni. Dopo aver perso tutti i punti-patente e aver ricevuto la comunicazione dal ministero (in cui vi dicono che dovete rifare gli esami), potete circolare. Se superate l'esame, sulla patente vengono riassegnati i 20 punti iniziali.

#3. Se sgarrate. Se, persi tutti i punti-patente, non vi sottoponete agli accertamenti entro 30 giorni dalla notifica del provvedimento di revisione, la patente è sospesa a tempo indeterminato, con atto definitivo, dal competente ufficio del Dipartimento per i trasporti terrestri. Il provvedimento di sospensione è notificato al titolare della patente a cura degli organi di Polizia stradale, che provvedono al ritiro e alla conservazione del documento.

Sotto controllo

Ogni patentato può controllare in tempo reale il saldo dei propri punti. Basta chiamare da un telefono fisso il numero 848782782, attivo 7 giorni su 7 al costo di una telefonata urbana, oppure consultare il Portale dell'automobilista, sito web del ministero dei Trasporti dedicato alle pratiche on line del settore motorizzazione. Comunque, se sono stati persi dei punti, ma il punteggio non è esaurito, per recuperare è possibile frequentare corsi speciali presso autoscuole o altri centri autorizzati dal ministero dei Trasporti. Questi corsi consentono di recuperare 6 punti a chi ha la patente B per le auto.

Autore: Redazione

Tag: Da Sapere , patente a punti


Top