dalla Home

Tecnica

pubblicato il 28 dicembre 2007

Il Crash Test della Volvo V70

Molto buona la protezione dei bambini

Il Crash Test della Volvo V70
Galleria fotografica - Il Crash Test della Volvo V70Galleria fotografica - Il Crash Test della Volvo V70
  • Il Crash Test della Volvo V70 - anteprima 1
  • Il Crash Test della Volvo V70 - anteprima 2
  • Il Crash Test della Volvo V70 - anteprima 3
  • Il Crash Test della Volvo V70 - anteprima 4
  • Il Crash Test della Volvo V70 - anteprima 5

Il tema sicurezza è uno dei più importanti in Casa Volvo e numerose sono le tecnologie di ultima generazione intallate dal Costruttore anche a bordo della nuova V70, come il sistema SIPS (Side Impact Protection System) per la protezione dei più piccoli. L'ultima station wagon della Casa svedese è stata ora giudicata dagli esperti dell'Euro NCAP ed ha superato i test con 5 stelle su 5 per la protezione dei passeggeri, 4 per quella dei bambini e 2 per i pedoni. Nel dettaglio:

PROTEZIONE PASSEGGERI
In caso di impatto frontale l'abitacolo rimane stabile garantendo una buona protezione dei passeggeri a bordo. Se l'impatto è laterale, Euro NCAP ha riscontrato alcuni problemi nell'apertura degli air bag.

PROTEZIONE BAMBINI
La sicurezza per i bambini a bordo di una Volvo si è confermata ancora una volta molto alta. La V70 ha ottenuto ben 4 stelle su 5 con un punteggio pari a 41. Sia che il seggiolino venga collocato sul sedile anteriore che sul divano posteriore il bambino è risultato adeguatamente protetto in caso d'urto, anche se la spia di disattivazione dell'airbag frontale non è stata giudicata perfettamente chiara.

PROTEZIONE PEDONI
Riguardo ai test sulla protezione dei pedoni la station wagon svedese si è guadagnata due stelle. Qualche perplessità nella votazione finale è stata causata dalla particolare configurazione del confano, tuttavia, nel complesso, la votazione si conferma in linea con qualla di molti altri modelli della categoria.

Autore:

Tag: Tecnica , Volvo , crash test


Top