dalla Home

Eventi

pubblicato il 7 dicembre 2016

Dossier OmniAuto.it Speciale Road to Motor Show

Da Roma a Bologna con voi e Ford Performance [VIDEO]

Stefano, Renzo e Luca hanno viaggiato con i nostri driver alla volta del Motor Show 2016

Galleria fotografica - Road to Motor Show - Da Roma a Bologna con Voi e Ford PerformanceGalleria fotografica - Road to Motor Show - Da Roma a Bologna con Voi e Ford Performance
  • Road to Motor Show - Da Roma a Bologna con Voi e Ford Performance - anteprima 1
  • Road to Motor Show - Da Roma a Bologna con Voi e Ford Performance - anteprima 2
  • Road to Motor Show - Da Roma a Bologna con Voi e Ford Performance - anteprima 3
  • Road to Motor Show - Da Roma a Bologna con Voi e Ford Performance - anteprima 4
  • Road to Motor Show - Da Roma a Bologna con Voi e Ford Performance - anteprima 5
  • Road to Motor Show - Da Roma a Bologna con Voi e Ford Performance - anteprima 6

Cosa c'è di più bello nell'avere una passione se non la possibilità di condividerla? E' quello che abbiamo voluto fare quest'anno in occasione del Motor Show, selezionando due lettori di OmniAuto.it che ci accompagnassero nella strada tra Roma e Bologna e visitassero con noi il salone nella giornata riservata alla stampa e agli addetti ai lavori. Ma siccome le auto erano tre, abbiamo chiesto al nostro amico Frax di portare con sé uno dei suoi follower. A dire il vero vi avremmo voluti portare tutti con noi, ma ovviamente non è stato possibile. Cerchiamo allora con questo articolo e con il nostro video di raccontarvi come sono andate le cose, in attesa della prossima occasione per incontrarci.

Direzione Bologna

La ricetta della nostra "Road to Motor Show" è stata semplice quanto gustosa: prendi tre ragazzi, appassionati di auto e seguaci di OmniAuto.it, aggiungi due tester professionisti, uno Youtuber e mischia il tutto con tre sportive di razza appartenenti alla gamma Ford Performance. Il risultato non può che essere memorabile. Ma andiamo per ordine. La giornata è iniziata con il nostro Andrea che è andato a prendere Stefano e Renzo all'albergo dove alloggiavano. I ragazzi già scommettevano quale auto sarebbe passata a prenderli, ma non si aspettavano subito la Focus RS di colore Nitrous Blue, che è stata rinominata per tutto il tempo "Grande Puffo". A bordo della RS Andrea e i ragazzi hanno raggiunto la redazione di OmniAuto.it, nel centro di Roma, dove si sono riuniti con il gruppo al completo: Giuliano, Frax, Luca, il ragazzo di Roma selezionato proprio dal nostro amico YouTuber, e ovviamente le altre due compagne di viaggio, una Fiesta ST e una Mustang Convertible. Fatte le dovute presentazioni e riempito lo stomaco con un buon cappuccino, il viaggio è iniziato. Renzo è partito con Andrea a bordo della Focus RS, Stefano con Giuliano sulla Mustang e Luca con Frax sulla "piccola" Fiesta ST. Imboccata l'autostrada, i "nostri" hanno iniziato a far conoscenza e a parlare della loro passione per le quattro ruote. Nelle varie soste autostradali, i ragazzi hanno "fatto cambio" e hanno avuto modo di salire su tutte e tre le auto e apprezzarne i pregi e le differenze. E poi quale scenario migliore se non un viaggio autostradale per parlare e per conoscersi? Giuliano, Andrea e Frax hanno domandato ai nostri ospiti come è nata la loro passione per le auto e quali sono le loro preferite in generale ma, spaziando con la fantasia, anche quali sarebbero le loro scelte se avessero un budget da 100.000 euro. Dopo quasi 400 km e tante risate, eccoci finalmente a Bologna.

A tutta velocità sull'Area 48

Il giorno dopo, Stefano, Renzo e Luca hanno varcato le soglie del Motor Show 2016 nella giornata dedicata alla stampa e hanno potuto visitare in anteprima gli stand e le attrazioni di questa edizione del salone. Ma che Motor Show sarebbe senza un giro in pista, magari sulla celebre Motul Arena dell'area 48? Verso fine giornata Giuliano, Andrea e il nostro amico Davide Cironi hanno portato Stefano, Luca e Renzo al paddock dove ad attenderli c'erano le tre "belve" di Ford Performance pronte a scatenarsi in pista. Dopo un primo giro di "ricognizione" tutti insieme ad Andrea sulla Focus RS, sono iniziati i veri "hot lap". Sterzo, freni, cambio, motore e assetto sportivo delle Ford Performance hanno avuto modo di dare tutto il meglio di sé e i tre ragazzi hanno provato tutte e tre le auto per cercare di capirne le differenze e la vera anima. La loro graduatoria personale? La Focus RS al primo posto, una sportiva di razza con trazione integrale che però non si fa pregare per andare di traverso. Al secondo posto la Fiesta ST 200, una piccola tutta pepe che in città se la cava alla grande ma che da grandi soddisfazioni appena la strada si libera. Terza infine la Mustang, che a sua discolpa era più votata al "gran turismo" perché equipaggiata con cambio automatico e motore 2.3 EcoBoost da 317 e non con il poderoso V8 da 5 litri. Insomma, sono state due giornate intense e cariche di emozioni e adrenalina, sia per i tre ragazzi che per Andrea, Giuliano e Frax. Due giornate all'insegna del piacere di stare insieme, della scoperta di nuovi luoghi, del suono delle ruote che fischiano e, soprattutto, della passione per le auto.

Autore: Redazione

Tag: Eventi , Ford , motor show


Top