dalla Home

Tecnologia

pubblicato il 5 dicembre 2016

Mercedes, i fari Digital Light segnalano anche la direzione

La nuova tecnologia, in fase di test, migliora l’illuminazione e introduce sviluppi intelligenti

Mercedes, i fari Digital Light segnalano anche la direzione
Galleria fotografica - Mercedes, i fari Digital LightGalleria fotografica - Mercedes, i fari Digital Light
  • Mercedes, i fari Digital Light - anteprima 1
  • Mercedes, i fari Digital Light - anteprima 2
  • Mercedes, i fari Digital Light - anteprima 3
  • Mercedes, i fari Digital Light - anteprima 4
  • Mercedes, i fari Digital Light - anteprima 5
  • Mercedes, i fari Digital Light - anteprima 6

Le tecnologie di illuminazione a LED devono ancora affermarsi in maniera capillare, nonostante siano disponibili anche su modelli di fascia media e abbiano raggiunto prezzi tutto sommato accessibili: sulla Seat Leon ad esempio costano 1.050 euro. Mercedes però sta lavorando ad un sistema di nuova concezione, anticipato nel 2015 dal prototipo F015, che promette di gestire il fascio luminoso in maniera intelligente e far aumentare la visibilità della persona al volante: il sistema è chiamato Digital Light e verrà introdotto nei prossimi anni, ma l’azienda non ha fornito per il momento una tempistica precisa. Ciascun faro Digital Light è composto da un gruppo ottico in cui si trovano 1 milione di punti luce, che un raffinato sistema di gestione controlla in maniera accurata, dirigendo il fascio luminoso dove necessario oppure creando messaggi di avviso.

La particolarità del sistema non risiede nella tecnologia utilizzata per l’illuminazione, quanto piuttosto nel sistema realizzato per gestirla. Adopera i sensori e le telecamere di bordo e si affida ad un raffinato computer, che a sua volta comanda i punti luminosi e modella il fascio in relazione a quello che avviene per la strada: ad esempio il fascio luminoso può allargarsi quando rileva un restringimento della corsia e non abbaglia pedoni e ciclisti quando giungono in direzione opposta. I fari Digital Light svolgono però anche una inedita funzione di sicurezza, visto che possono eventualmente disegnare sull’asfalto un segnale di pericolo o di indicazione: ciò avviene ad esempio quando è presente ghiaccio sull’asfalto, quando la distanza di sicurezza dall’auto che precede è ritenuta insufficiente e quando il segnale di stop non è ben visibile, ma anche per fornire le indicazioni del navigatore satellitare.

Autore: Redazione

Tag: Tecnologia , Mercedes-Benz , auto europee , dall'estero


Top