dalla Home

Curiosità

pubblicato il 2 dicembre 2016

Nissan Leaf, la seconda vita delle batterie

Dall'utilizzo domestico all'Amsterdam ArenA, le soluzioni per riutilizzare gli accumulatori delle auto elettriche

Nissan Leaf, la seconda vita delle batterie
Galleria fotografica - Nissan Leaf riutilizza le sue batterie nella casaGalleria fotografica - Nissan Leaf riutilizza le sue batterie nella casa
  • Nissan Leaf riutilizza le sue batterie nella casa - anteprima 1
  • Nissan Leaf riutilizza le sue batterie nella casa - anteprima 2
  • Nissan Leaf riutilizza le sue batterie nella casa - anteprima 3
  • Nissan Leaf riutilizza le sue batterie nella casa - anteprima 4
  • Nissan Leaf riutilizza le sue batterie nella casa - anteprima 5
  • Nissan Leaf riutilizza le sue batterie nella casa - anteprima 6

Le batterie di una vettura elettrica possono vivere una seconda vita? Il riciclo e il riutilizzo degli accumulatori delle batterie sono temi di grande attualità e l'industria dell'auto sta cercando soluzioni intelligenti e sostenibili. "Riutilizzare le batterie permetterà di abbassare il costo totale delle auto elettriche perché aumenterà il valore dell'usato" ha spiegato Thomas Raffeiner, fondatore di The Mobility House. "Studiare soluzioni per dare una seconda vita agli accumulatori delle batterie non sarà quindi solo questione ecologica ma soprattutto economica un tema al quale i costruttori di auto non potranno sottrarsi", conclude Raffeiner. Una risposta viene da Nissan, leader mondiale nella mobilità elettrica, con oltre 260.000 veicoli venduti nel mondo. Le soluzioni si chiamano xStorage un sistema di accumulo e stoccaggio dell'energia ad uso domestico e residenziale e xStorage Buildings la soluzione per l'utilizzo industriale e commerciale, entrambi utilizzano proprio le batterie usate della Nissan Leaf.

Quale migliore opportunità di utilizzo che vederlo impiegato per uno stadio?

La scelta è caduta sull'Amsterdam ArenA, il nuovo stadio dell'Ajax ma anche palcoscenico di importanti concerti ed eventi internazionali. Durante la seconda edizione dell'evento "Nissan Futures" a fine novembre a Barcellona è stato ufficializzato l'accordo decennale tra Nissan, Eaton e The Mobility House con lo stadio olandese per rendere la gestione energetica sostenibile, efficiente ed affidabile. La soluzione progettata per l'Amsterdam ArenA, che verrà posizionata sotto lo stadio, impiegherà gli inverter bidirezionali della Eaton per la trasformazione della corrente da continua ad alternata e viceversa abbinati a 280 batterie usate della Leaf e attingerà anche energia prodotta dai pannelli solari e dall'eolico. "Si tratta del più grande sistema di stoccaggio di energia in ambito commerciale in Europa con 4 Megawatt di potenza e altrettanti di capacità di stoccaggio", ci spiega Paul Willcox, presidente di Nissan Europe. Il servizio xStorage Buildings oltre a garantire l'alimentazione di emergenza allo stadio avrà anche una ricaduta virtuosa sul territorio migliorando la stabilizzazione della rete locale e nazionale dei Paesi Bassi nei momenti di elevata domanda energetica. "Il futuro si chiama "smart city e il nostro sarà il primo esempio di "smart stadium" al mondo a non utilizzare energia derivata da carburanti fossili perché il futuro", ha spiegato a OmniAuto.it Henk Markerink, numero uno dell'Amsterdam ArenA.

Al primo posto c'è sempre l'uomo e la sostenibilità è la parola d'ordine

L'xStorage è la versione domestica per lo stoccaggio dell'energia alimentato da dodici moduli di batterie usate della Leaf. Collegato a sorgenti di alimentazione residenziale o energie rinnovabili come i pannelli solari, il sistema assicura un significativo risparmio sulle bollette. Infatti è studiato per accumulare l'energia rinnovabile quando è disponibile o quella residenziale quando è più conveniente (ad esempio durante la notte) e rilasciarla quando la domanda è alta e i costi elevati. Sviluppato in collaborazione con Eaton, è stato disegnato e progettato dalla Nissan Design Europe e il design ha avuto un ruolo fondamentale nella definizione del prodotto. Gli xStorage Home sono dei veri e propri elementi di arredamento e sono disponibili in 6 diverse configurazioni e taglie. La vendita è iniziata oggi in Germania, Regno Unito e Norvegia e i prezzi partono da 3.500 euro (IVA e installazione inclusi) per la versione da 3,5 kW sino a 3.900 euro per quella da 6 kW. Quelli alimentati da batterie nuove hanno prezzi più elevati da 5.000 a 5.800 euro.

Scheda Versione

Nissan Leaf
Nome
Leaf
Anno
2011 (restyling del 2013)
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
elettrica
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Margherita Scursatone

Tag: Curiosità , Nissan , auto elettrica , auto giapponesi


Listino Nissan Leaf

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
Visia Flex anteriore elettrico 109 0 5 € 23.790

LISTINO

Visia Flex anteriore elettrico 109 0 5 € 23.910

LISTINO

Visia Flex anteriore elettrico 109 5 € 23.910

LISTINO

Visia Plus Flex anteriore elettrico 109 0 5 € 24.490

LISTINO

Acenta Flex anteriore elettrico 109 0 5 € 26.990

LISTINO

Acenta 30KWh Flex anteriore elettrico 109 0 5 € 28.990

LISTINO

Visia anteriore elettrico 109 0 5 € 29.690

LISTINO

Tekna Flex anteriore elettrico 109 0 5 € 29.690

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top