dalla Home

Accessori

pubblicato il 2 dicembre 2016

Gomme invernali, catene da neve e non solo, una guida agli altri sistemi

Facciamo chiarezza sui dispositivi antisdrucciolevoli come calze, ragni e spray

Gomme invernali, catene da neve e non solo, una guida agli altri sistemi

Gli pneumatici invernali e le catene da neve sono arcinoti. Ma esistono anche altri dispositivi, alcuni dei quali scatenano da anni polemiche sui forum online, con cause in tribunale, ricorsi, battaglie legali estenuanti. La domanda è: possono essere adatti come sostituti, come alternative, di gomme termiche e catene da neve? In materia, spesso si sovrappongono leggi oscure, circolari ministeriali che chiariscono quelle norme, altre direttive che interpretano le precedenti. Con l'aiuto di poliziamuncipale.it, portale di riferimento per la Polizia locale, cerchiamo di approfondire la questione.

Già in commercio, ma non omologati

Fra i numerosi prodotti in commercio, oltre a gomme e catene da neve, ci sono diversi sistemi antisdrucciolevoli che vengono spacciati per equivalenti delle catene sopra descritte, ma in realtà non risultano omologati da parte del ministero e dei Trasporti. Tra questi i più diffusi, dice poliziamunicipale.it, sono i ragni o spikes (elementi in plastica rigida con una forma a ragno da applicare direttamente sulla ruota tramite il cerchione), le catene a cavo, (costituite da diversi cavi, che tramite degli anelli metallici di giunzione creano molteplici maglie), il cavo da neve (cavi d'acciaio coperti da manicotti anch'essi in acciaio), le catene liquide (prodotti plastici, che vanno applicati sulla gomma tramite una bomboletta e un beccuccio, creando una trama del tutto simile a quelle delle catene tradizionali), le catene spray (una miscela di resine e polimeri attivi che va spruzzato sulla gomma e fatto asciugare, permettendo una migliore aderenza su neve compatta). Molto più complessa e delicata la normativa degli pneumatici chiodati (coi chiodi), di cui vi parleremo nei prossimi giorni.

Calze da neve ammesse

In commercio come alternativa agli pneumatici invernali e alle catene, le calze da neve sono copri-pneumatici realizzati in un tessuto
particolarmente resistente in grado di aumentare l'aderenza. Il ministero dei Trasporti aveva espresso parere negativo nel 2102, poi il TAR del Lazio, con sentenza n. 6482/2013 del 28/6/2013 accoglieva il ricorso della Autosock Operations: sì alle calze. Il ministero dell'Interno, nel 2013, invitava gli organi di Polizia stradale a soprassedere alla contestazione della violazione per chi fosse trovato a circolare, nelle strada in cui vige tale obbligo, con le calze da neve anziché le prescritte gomme o catene da neve, limitatamente alle calze da neve commercializzate con il nome AutoSock e SnowGecko oggetto della sentenza del TAR.

Autore: Redazione

Tag: Accessori , catene da neve , pneumatici invernali


Top