dalla Home

Attualità

pubblicato il 30 novembre 2016

Guida autonoma, Ford inizia le sperimentazioni in Europa

Il marchio americano parla di "smart mobility per tutti" e porterà le sue auto intelligenti sulle nostre strede dal 2017

Guida autonoma, Ford inizia le sperimentazioni in Europa
Galleria fotografica - Ford, smart mobilityGalleria fotografica - Ford, smart mobility
  • Ford, smart mobility - anteprima 1
  • Ford, smart mobility - anteprima 2
  • Ford, smart mobility - anteprima 3
  • Ford, smart mobility - anteprima 4
  • Ford, smart mobility - anteprima 5
  • Ford, smart mobility - anteprima 6

Una casa automobilistica oltreoceano sì, ma Ford tiene molto all'Europa dove, a partire dal 2017, inizieranno le sperimentazioni delle auto a guida autonoma. Il progetto di smart mobility è in realtà in cantiere già da tempo, ma fin’ora si è trattato di un focus a stelle e strisce, non riguardante il resto del mondo. Proprio per colmare questa mancanza, il marchio dell’Ovale Blu ha realizzato un sondaggio dedicato agli europei, cercando di comprendere le esigenze e i desideri dei guidatori. In sostanza si è scoperto che, se ad oggi fossero disponibili mezzi a guida autonoma e connessa, gli automobilisti potrebbero concedersi il lusso di ammirare il panorama, leggere un libro o condividere i momenti di viaggio con i propri amici e familiari. Questi sono i principali benefici che Ford “garantirebbe” non solo a pochi clienti elitari ma anche e soprattutto al grande pubblico.

I test in Europa cominceranno nello stesso anno in cui il marchio aumenterà gli investimenti sulla smart mobilty anche perché, bisogna ricordarlo, il brand vuole ottenere la leadership in termini di flotta del futuro. Se e quando questi veicoli saranno alla portata di molti ancora non si sa, ma con certezza la tecnologia sta entrando a gamba tesa nei progetti Ford come è stato dimostrato dalla recente presentazione delle nuova Fiesta che, anche se è una compatta, è dotata di un apparato tecnologico al di sopra della media.

Autore: Lorenzo Catini

Tag: Attualità , Ford , guida autonoma


Top