dalla Home

Home » Argomenti » Pneumatici

pubblicato il 30 novembre 2016

Dossier Viaggiare d’inverno, speciale pneumatici invernali

Catene da neve, 5 cose da sapere in caso di ghiaccio o neve

È arrivato il gelo: ecco un veloce ripasso delle regole e dei comportamenti da tenere

Catene da neve, 5 cose da sapere in caso di ghiaccio o neve
Galleria fotografica - Viaggiare d'inverno, dieci controlli da fareGalleria fotografica - Viaggiare d'inverno, dieci controlli da fare
  • 1. Informarsi sulle condizioni meteo e sulle ordinanze  	   - anteprima 1
  • 2. Controllare antigelo del motore   - anteprima 2
  • 3. Controllare antigelo del liquido lavavetri	   - anteprima 3
  • 4. Controllare spazzole del tergicristallo  - anteprima 4
  • 5. Catene in ordine e non arrugginite    - anteprima 5
  • 6. Catene a bordo   - anteprima 6

Eccolo, il freddo polare. Stando alle previsioni meteo, il tempo di dicembre verrà influenzato dall’alta pressione delle Azzorre e dall’afflusso di aria gelida che si arriva dai settori orientali. Per quanto riguarda pneumatici invernali e catene da neve, al di là degli obblighi legati alle date, può essere utile sapere che cosa fare in caso di ghiaccio o neve. Ecco quindi, una mini-guida, basata sulle indicazioni di Assocatene (Associazione italiana dei fabbricanti catene per la circolazione dei veicoli).

Cinquina vincente

➤ 1.  Occhio alla scelta. Tutti i veicoli possono montare catene da neve. Scegliete però la catena giusta. Per quanto riguarda la compatibilità con la propria auto, occorre verificare il libretto uso e manutenzione della vettura stessa. Infatti, esistono catene con maglie di sezione diversa e ingombri da 12 a 7 millimetri, e catene da neve a montaggio esterno. Differente l’offerta per tipologia di montaggio e utilizzo capaci di soddisfare le differenti esigenze, per utilitarie, auto sportive, SUV e veicoli commerciali.

➤ 2. Deve calzare bene. Controllate le misure dei vostri pneumatici e assicuratevi che le catene che volete acquistare o che già avete a disposizione siano della misura corretta per i vostri pneumatici.

➤ 3. Fate una prova "generale". Prima di affrontare un viaggio nel quale si suppone di dover montare le catene, leggere le istruzioni e fare alcune prove di montaggio, per non trovarsi in difficoltà nel momento di necessità. Una sorta di allenamento, prima della situazione reale. Che comunque potrebbe presentare elementi assenti nella simulazione: freddo, precipitazione nevosa, vento.

➤ 4. Vanno al posto giusto. Montate sempre le catene sulle ruote motrici. Se la vostra auto o il vostro SUV è a trazione integrale, è importante consultare il libretto di uso e manutenzione per sapere su quale asse montare la coppia di catene.

➤ 5. Attenzione ai limiti di velocità. Il Codice della Strada impone, con le catene montate, un limite di velocità a 50 km/h. Una catena omologata percorre oltre 120 km su strada asfaltata asciutta senza rompersi. Se le catene sono omologate possono essere mantenute montate anche per percorrere lunghi tratti di strada non innevati (come i tunnel) senza rischi di rottura.

Occhio alla sigla

La Direttiva 1580 del 16 gennaio 2013 specifica i termini e la tipologia dei mezzi consentiti che, nel caso della catene da neve, devono essere omologate UNI 11313 o Ö-norm V5117 per i veicoli di categoria M1,N1, O1 e O2 e altresì ammessi quelli omologati Ö-norm V5119 per i veicoli di categoria M, N e O superiori.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , catene da neve , pneumatici invernali


Top