dalla Home

Tecnica

pubblicato il 20 dicembre 2007

4 stelle EuroNCAP per la Daihatsu Materia

Buoni risultati per l'originale city car

4 stelle EuroNCAP per la Daihatsu Materia
Galleria fotografica - Crash Test Daihatsu MateriaGalleria fotografica - Crash Test Daihatsu Materia
  • Crash Test Daihatsu Materia	   - anteprima 1
  • Crash Test Daihatsu Materia	   - anteprima 2
  • Crash Test per Daihatsu Materia - anteprima 3

Per la prima volta dal suo lancio avvenuto a fine 2006 si presenta all'immancabile appuntamento con i test EuroNCAP anche l'originale Daihatsu Materia, che negli Stati Uniti Toyota distribuisce con il Marchio Scion.

PROTEZIONE PASSEGGERI
Il responso sulla protezione offerta al guidatore è adeguato al segmento, grazie anche agli air bag laterali di serie su tutta la gamma, con 4 stelle che sarebbero potute essere 5 se non fosse stata ravvisata qualche sporgenza di troppo nella consolle centrale. In questo caso i rischi per il guidatore in caso di impatto sono localizzati nella zona di tibia, femore e bacino, mentre il passeggero risulta ottimamente protetto.

PROTEZIONE BAMBINI
Manca purtroppo la prova di impatto laterale, dal momento che la Materia non è equipaggiata con airbag per la testa di serie, come imposto dal regolamento EuroNCAP. Riguardo la protezione dei bambini la Materia ottiene 3 stelle su cinque con il solo appunto di non aver bene messo in evidenza gli ancoraggi per il seggiolino e l'interruttore di disattivazione dell'air bag lato passeggero.

PROTEZIONE PEDONI
Sostanzialmente soddisfacente la tanto difficile da raggiungere protezione dei pedoni, alla quale EuroNCAP assegna 2 stelle su quattro. Buono, in caso di impatto il paraurti, che limita al minimo i danni agli arti inferiori, mentre qualche problema lo ha causato la particolare forma del cofano.

Autore:

Tag: Tecnica , Daihatsu , crash test


Top