dalla Home

Motorsport

pubblicato il 18 novembre 2016

Formula E, Roma Eur si ribella alla sindaca Raggi

L'ipotesi che il campionato si corra nella Capitale nel 2017/18 ha scatenato un'aspra polemica

Formula E, Roma Eur si ribella alla sindaca Raggi

La Formuala E non è gradita a Roma. Almeno non dai residenti all'EUR, il quartiere dove per ipotesi si correrebbe il campionato che nel resto del mondo si disputa solo in città, come ad esempio a New York, Parigi, Berlino, Monte Carlo e Buenos Aires. La protesta è sorta quando la sindaca Virginia Raggi si è detta favorevole a far disputare la competizione a Roma nella stagione 2017/2018. Un'idea che però è stata subito osteggiata dai movimenti di quartire, come già successo in passato visto che non si tratta di una novità.

Dieci comitati di abitanti (dal coordinamento dell'EUR a quello Salute e Ambiente, dall'associazione Colle della Strega all'Enpa) hanno scritto alla Raggi una lettera aperta in cui si legge: "Non conta che sia una Formula 1, come quella ipotizzata in epoca Alemanno, o un circuito di vetture non inquinanti, conta il fatto che, ancora una volta, a distanza di anni si ripropone lo stesso progetto bocciato dalla popolazione. E lo si fa scavalcando completamente i cittadini". Su questo tema, molto delicato, vi invitiamo a leggere l'editoriale scritto da Franco Nugnes, Direttore Responsabile di Motorsport.com.

Autore:

Tag: Motorsport , formula 1 , roma


Top