dalla Home

Live

pubblicato il 18 novembre 2016

Dossier Salone di Los Angeles 2016

Mercedes-Maybach, ecco com'è la S650 Cabriolet [VIDEO]

Interni fatti a mano e motore V12 per una delle scoperte più esclusive del mondo

Galleria fotografica - Mercedes-Maybach S650 Cabriolet al Salone di Los AngelsGalleria fotografica - Mercedes-Maybach S650 Cabriolet al Salone di Los Angels
  • Mercedes-Maybach S650 Cabriolet al Salone di Los Angels 001 - anteprima 1
  • Mercedes-Maybach S650 Cabriolet al Salone di Los Angels 002 - anteprima 2
  • Mercedes-Maybach S650 Cabriolet al Salone di Los Angels 003 - anteprima 3
  • Mercedes-Maybach S650 Cabriolet al Salone di Los Angels 004 - anteprima 4
  • Mercedes-Maybach S650 Cabriolet al Salone di Los Angels 011 - anteprima 5
  • Mercedes-Maybach S650 Cabriolet al Salone di Los Angels 012 - anteprima 6

Il numero magico della Mercedes-Maybach S650 Cabriolet è 300. Tanti sono gli esemplari che ne verranno prodotti, a tanto ammonta il prezzo, con l’aggiunta ovviamente di tre zeri. Roba che va oltre il lusso e sconfina nell’elite di una nicchia davvero ristretta di persone che possono permettersi di spendere una cifra pari a quella che molti dei “comuni mortali” (del mondo occidentale), e nemmeno troppo sfortunati, guadagnano in almeno 10 anni di lavoro; il tutto, per un giocattolone. Giocattolone che giustifica un tal prezzo con interni fatti a mano e rivestiti di una pelle morbida come quella di un bambino di 6 mesi. La stessa pelle viene utilizzata per le borse Affinity (non a caso…), anch’esse numerate e confezionate sartorialmente per sfruttare al millimetro lo spazio nel vano di carico della tedesca.

L’esclusività è anche nel numero di cilindri del motore, 12 e ovviamente a V, che vanno a comporre una cilindrata di 6 litri, per 630 CV di potenza e 1.000 Nm di coppia; si sa mai che siate in ritardo per il volo privato che vi deve portare in vacanza dall’altra parte del mondo. Ma torniamo dentro, perché è qui che si vive una macchina e una Maybach in particolare, che sfoggia inserti in legno e alluminio alternandoli con l’high tech più spinto della Classe S Cabrio (e che prende la forma di due mega schermi davanti agli occhi di chi guida), mentre il logo Maybach impresso sul bracciolo anteriore vi ricorda che non siete su una “semplice” Mercedes, ma su qualcosa di ben più esclusivo. La volete? Dovete attendere fino alla primavera del prossimo anno, ma fate in fretta, perché di ricchi nel mondo ce ne sono pochi rispetto ai miliardi di persone che lo popolano, ma sono comunque ben più di 300…

Autore: Redazione

Tag: Live , Maybach , auto europee , los angeles , saloni dell'auto


Top