dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 7 novembre 2016

Ford, in arrivo nuovi sistemi di sicurezza

Evitare le collisioni, parcheggiare senza stress e allerta per la guida contromano. Ecco gli obiettivi

Ford, in arrivo nuovi sistemi di sicurezza
Galleria fotografica - Ford, nuovi sistemi di sicurezzaGalleria fotografica - Ford, nuovi sistemi di sicurezza
  • Ford, nuovi sistemi di sicurezza 005 - anteprima 1
  • Ford, nuovi sistemi di sicurezza 001 - anteprima 2
  • Ford, nuovi sistemi di sicurezza 002 - anteprima 3
  • Ford, nuovi sistemi di sicurezza 003 - anteprima 4
  • Ford, nuovi sistemi di sicurezza 004 - anteprima 5
  • Ford, nuovi sistemi di sicurezza 006 - anteprima 6

Ci troviamo in periodo storico in cui le case automobilistiche utilizzano la tecnologia soprattutto per la sicurezza degli automobilisti. Ford è uno di quei marchi in prima linea, che già nella gamma attuale propone sistemi di ultima generazione per l'assistenza alla guida. Entro il 2018 Ford rincara la dose tecnologica di casa concentrandosi su tre tematiche di vitale importanza: il mantenimento della corsia, la gestione della velocità e il parcheggio. Per ottenere questi risultati c'è stato bisogno di triplicare gli investimenti su questo sviluppo che sta avvenendo in Germania.

La guida autonoma è lontana, ma nel frattempo Ford ci mette il suo concentrandosi su sistemi molto utili alla guida, volti a migliorare la sicurezza stradale. I dispositivi che verranno si basano sulla tecnologia radar e sulla telecamera dell'auto, e spesso c'è anche una connessione con il sistema di navigazione. Proprio in merito alla navigazione, Ford sta pensando a Wrong-way Alert Technology. Qualora il conducente dovesse imboccare una strada in senso di marcia contrario sarà immediatamente avvisato con un allarme acustico e visivo. Le mappe integrate nel sistema della vettura forniranno l'informazione e anche il conducente potrà accorgersi dell'errore e mettersi nel verso giusto. Anche evitare le collisioni con veicoli che precedono fa parte dei piani per il futuro. Evasive Steering Assist è quel sistema che, come già altri attualmente sul mercato, tenta di avvisare ed eventualmente frenare in caso di emergenza. La novità è che, a patto che il conducente muova il volante, l'auto proverà anche ad evitare la collisione con una manovra d'emergenza. Questo scenario "rischioso" è possibile solo nel caso in cui il sistema reputi insufficiente la distanza di sicurezza per effettuare una frenata sicura. Per concludere "il trittico di assistenza" ci pensa Cross Traffic Alert che evita al guidatore l'annosa retromarcia. Spingendo un pulsante, infatti, si inserisce automaticamente la retromarcia mentre pedali e sterzo funzionano senza l'ausilio dell'uomo. Uscire da un parcheggio senza accorgersene sarà possibile solo nei casi di sosta parallela o perpendicolare al senso di marcia.

Autore: Lorenzo Catini

Tag: Anticipazioni , Ford , sicurezza stradale


Top