dalla Home

Curiosità

pubblicato il 14 dicembre 2007

MINI Clubman dipinta da Robert Combas

Con lei MINI è diventata "un'opera d'arte contemporanea"

MINI Clubman dipinta da Robert Combas
Galleria fotografica - MINI Clubman dipinta da Robert CombasGalleria fotografica - MINI Clubman dipinta da Robert Combas
  • MINI Clubman dipinta da Robert Combas - anteprima 1
  • MINI Clubman dipinta da Robert Combas - anteprima 2
  • MINI Clubman dipinta da Robert Combas - anteprima 3
  • MINI Clubman dipinta da Robert Combas - anteprima 4
  • MINI Clubman dipinta da Robert Combas - anteprima 5
  • MINI Clubman dipinta da Robert Combas - anteprima 6

Come ha fatto un artista contemporaneo del calibro di Robert Combas ad entrare nelle pagine dedicate all'automobilismo? Semplice, gli è bastato cambiare tela. I pennelli utilizzati da questo maestro d'arte francese, infatti, stavolta hanno spalmato il colore ad olio sulla carrozzeria di una macchina, per la precisione su quella di una MINI Clubman. Del resto come poteva essere altrimenti? Dopo le varie prove artistiche effettuate sulla MINI Cooper, addirittura ricoperta da mosaici firmati Bisazza o da pelle di mucca, è toccato ora alla debuttante Clubman fare da modella.

Dopo la recente posa per il noto megazine GQ in occasione di un importante servizio fotografico realizzato da Gianni Berengo Gardin in Toscana, MINI Clubman ha fatto bella mostra di sé a Parigi, per la precisione alla 34esima edizione della FIAC, Fiera dell'Arte Contemporanea. D'altro canto "la Clubman è uno dei simboli dell'Arte Contemporanea", ha detto Emmanuel Bret, Direttore del Marchio MINI in Francia. Ed è sulla scia di questa convinzione che per dipingerla è stato scelto proprio il padre del celebre movimento francese Figurazione Libera, Robert Combas.

Come una di quelle donne che vengono selezionate per il Body painting, questa Clubman è stata completamente trasformata dalle mani del pittore. I suoi colori sono accesi e riflettono un'idea di vivacità tipica di quest'artista, esuberante cultore della musica rock ed attento osservatore della società moderna. E' interessante notare come, guardando con attenzione la carrozzeria della vettura, in mostra nella galleria fotografica, si possano ancora distinguere bene le impronte del pennello che l'ha resa unica, tante piccole prove di una grande vivacità artistica. L'effetto complessivo è quello di una vettura che si ispira alla libertà, all'uomo e alla sua sessualità, un oggetto di fronte al quale la mente del comune osservatore dimentica che si tratta di un'automobile e, per un attimo, resta colpita soltanto dall'opera d'arte.

Autore:

Tag: Curiosità , Mini , parigi , lifestyle , dall'estero


Top