dalla Home

Home » Argomenti » Patente

pubblicato il 7 novembre 2016

Patente smarrita, ecco come riaverla

La nostra micro-guida vi spiega passo per passo cosa fare per riottenerla

Patente smarrita, ecco come riaverla

Subito un chiarimento di partenza: qui parliamo di chi ha smarrito la patente, non di chi ha subìto la sospensione o il ritiro della licenza di guida per un'infrazione al Codice della Strada o di chi l'ha dimenticata. Il caso classico di cui andiamo a occuparci è la vecchia patente (cartacea) o quella nuova (di plastica, tipo bancomat) che non trovate più: eravate convinti che fosse nel portafoglio, e invece, pessima sorpresa, non c'è. Chissà, magari è scivolata per terra quando avete estratto qualche altro documento dal portafoglio stesso; sta di fatto che adesso non potete guidare. Ecco allora i passi per riottenere la patente dopo lo smarrimento.

Tre step

#1 Denuncia rapida. Entro 48 ore da quando vi accorgete che avete smarrito la patente, dovete deve farne denuncia alle Forze dell'ordine, ossia Polizia o Carabinieri. Siete tenuti a compilare un apposito modulo su cui è applicata una fotografia autenticata a cura delle stesse Forze dell'ordine.

#2 Permesso provvisorio. Al momento della denuncia, portate due fototessere e presentate un documento d'identità. Le Forze dell'ordine vi rilasciano un permesso provvisorio di guida della validità di 90 giorni. Dal momento del rilascio di questo permesso, la patente identificata nella denuncia non è più valida. Entro 7 giorni dalla data di presentazione della denuncia, le Forze dell'ordine ne danno comunicazione all'Ufficio centrale operativo del ministero dei Trasporti.

#3 Duplicato spedito. Lo stesso Ufficio del ministero vi trasmette il duplicato per posta-contrassegno al vostro indirizzo di residenza: vi arriverà entro i 90 giorni di validità del permesso provvisorio di guida. Le spese del duplicato verranno pagate al postino che effettuerà la consegna. Se non ricevete il duplicato entro quel termine, la validità del permesso provvisorio si intende prorogata fino al momento della consegna del duplicato stesso.

Qualche possibile contrattempo

Le Forze dell'ordine, all'atto della denuncia, potrebbero far presente che è impossibile estrarre il duplicato della patente dall'Anagrafe nazionale degli abilitati alla guida: al rilascio del duplicato provvedono, entro 30 giorni dalla data di presentazione della domanda, gli uffici provinciali della Motorizzazione civile. Le Forze dell'ordine vi rilasciano comunque un permesso provvisorio della validità di 90 giorni. E se, dopo la denuncia, rientrate in possesso della patente? Questa va distrutta.

Autore: Redazione

Tag: Da Sapere , patente a punti


Top