dalla Home

Home » Argomenti » Pneumatici

pubblicato il 4 novembre 2016

Dossier Viaggiare d’inverno, speciale pneumatici invernali

Pneumatici invernali, senza si può anche rischiare il carcere

Chi non è in regola e causa un incidente mortale rischia grosso con il nuovo reato di omicidio stradale

Pneumatici invernali, senza si può anche rischiare il carcere

Altro che multa, d'inverno si rischia molto di più. Partiamo dal semplice verbale: se non rispettate il cartello della gomma catenata su fondo blu, in città siete soggetti a una multa di 41 euro (articolo 7 del Codice della Strada); invece, la contravvenzione è di 85 euro fuori città (articolo 6). Stesse multe se non rispettate l'obbligo del montaggio di pneumatici invernali (M+S) o catene a bordo (imposto da uno specifico cartello rettangolare). Ma da fine marzo 2016, e quindi ecco la novità dell'inverno 2016/2017, c'è una norma che cambia profondamente il quadro della situazione: il reato di omicidio e lesioni stradali.

Su strada ghiacciata

Va infatti ricordato che il nuovo reato punisce con la reclusione da 8 a 12 anni l'omicidio stradale colposo (per imprudenza, imperizia) commesso chi guida ubriaco o drogato. È punito (da 5 a 10 anni) chi abbia superato di parecchio i limiti di velocità, oppure chi sia passato col semaforo rosso (c'è un elenco specifico di casi). E, soprattutto, il reato di omicidio e lesioni stradali può scattare per tutte le altre infrazioni al Codice della Strada in presenza di lesione grave se dall'incidente deriva una malattia che metta in pericolo la vita della persona offesa, oppure una malattia o un'incapacità di attendere alle ordinarie occupazioni per un tempo superiore ai 40 giorni. In sintesi, se c'è l'obbligo di circolare con pneumatici invernali (o catene) e causate un incidente su strada ghiacciata, con il ferito che ha lesioni fisiche superiori ai 40 giorni, può configurarsi il reato di omicidio e lesioni stradali.

Patente addio per 5 anni

Al di là delle situazioni più drammatiche e rare (gli incidenti mortali), il rischio più concreto riguarda gli incidenti con lesioni oltre i 40 giorni per aver causato, su strada ghiacciata, un sinistro senza pneumatici invernali o catene lì dove necessari. Cui è seguita una multa delle Forze dell’ordine. In questo caso (basta un tamponamento), può scattare la sospensione della patente da parte del Prefetto, in attesa del processo. Dopodiché, la licenza può essere revocata per 5 anni: significa che per tutto quel periodo non potrete guidare. Con possibili ripercussioni anche a livello professionale: può darsi che la patente sia necessaria per svolgere il vostro lavoro. Ovviamente, non ci sono precedenti: la legge è di marzo 2016 e questo è il primo inverno dopo la novità normativa.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , pneumatici invernali


Top