dalla Home

Curiosità

pubblicato il 10 novembre 2016

Usato, le cabrio "per tutti" a 5.000 euro

Guidare con il vento tra i capelli non è per forza un lusso, vediamo cosa comprare con un piccolo budget

Usato, le cabrio "per tutti" a 5.000 euro
Galleria fotografica - Usato, le cabrio sotto i 5.000 euroGalleria fotografica - Usato, le cabrio sotto i 5.000 euro
  • Usato, le cabrio sotto i 5.000 euro 007 - anteprima 1
  • Usato, le cabrio sotto i 5.000 euro 009 - anteprima 2
  • Usato, le cabrio sotto i 5.000 euro 004 - anteprima 3
  • Usato, le cabrio sotto i 5.000 euro 001 - anteprima 4
  • Usato, le cabrio sotto i 5.000 euro 002 - anteprima 5
  • Usato, le cabrio sotto i 5.000 euro 005 - anteprima 6

L'estate è finita da un pezzo? Bene, è questo il momento di comprare una cabrio! No, non siamo impazziti. Il punto è che fuori stagione si fanno gli affari migliori. Quando viaggiare con i capelli al vento è meteorologicamente meno piacevole diventa più facile trovare qualcuno che si vuole disfare delle auto scoperte. E come se non bastasse c’è anche meno richiesta e dunque più margini di trattativa. Abbiamo fatto un giro nel nostro canale annunci e vi proponiamo una rapida panoramica di sfizi accessibili. Budget massimo 5 mila euro.

Le francesi 4 posti

Cominciamo con una francese coupé-cabriolet, ovvero con tetto rigido in metallo: una Megane del 2007 con 120.000 km all'attivo (qui l'annuncio). Abbiamo scelto questo modello per ricordare che un'auto senza tetto non deve ad ogni costo essere una scelta "estrema": diesel, quattro posti, 110 CV. La Renault è relativamente economica nella gestione. Stesso discorso per la Peugeot 207, per portarsela a casa il budget di 5.000 euro è più che sufficiente, il motore è il 1.6 HDI 110 CV.

I Grandi Classici

Due posti, cabrio ed economica: la piccola giapponese Mazda MX-5 è la più venduta al mondo nella sua categoria. La ricetta è praticamente infallibile con la trazione posteriore e una distribuzione dei pesi ottimali; il suo punto forte è il piacere di guida. Siamo arrivati alla quarta generazione, (NA, NB, NC e l'ultima ND) e gli affari migliori si fanno su NB e NC. La prima serie infatti è già considerata un classico e le sue quotazioni continuano a salire, l'ultima è ancora una "novità", è quindi possibile trovare una NB a partire da 2.000 euro in buone condizioni. Le motorizzazioni per questo modello sono due: 1.6 e 1.8, per gli amanti del risparmio consigliamo la cilindrata più piccola, proprio perché meno ricercata, ha prezzi più bassi. In questo annuncio  un esemplare nel classico verde inglese per 3.290 euro, mentre per la NC (con un'estetica più fresca e attuale) bisogna metterne in conto almeno 6/7.000.

La bizzarra

O si ama o si odia; la Ford StreetKa è per chi vuole (nel bene o nel male) attirare l'attenzione. Le linee arrotondate sono ispirate alla piccola utilitaria Ka e disegnate dalla mano sapiente di Pininfarina. Il motore è il Duratec 1.6 litri 8 valvole da 95 cavalli. L'esemplare che abbiamo trovato nel nostro portale sembra davvero in ottime condizioni, con 83.000 Km sul groppone sembra "come nuova", ha anche gli interni in pelle (ecco l'annuncio).

Doverose precisazioni:

1. Ricambi: Un'auto cabrio, sia che abbia il tetto rigido sia che abbia la copertura in tela, ha di fatto una componente in più a cui prestare attenzione. Il meccanismo elettrico di apertura e chiusura può essere costoso; servono circa 400 euro per sostituire la pompa idraulica del tetto Renault.

2. Manutenzione: Acquistando una cabrio bisogna mettere in conto che un po' del nostro tempo dovrà essere dedicato alla cura del tetto. Eh sì, è una componente che merita le dovute cure. Esistono diversi trattamenti a seconda del materiale di cui la copertura è costruita ma, in linea di massima, una spazzola, sapone di marsiglia e olio di gomito sono sufficienti a mantenerla pulita.

3. Infiltrazioni: Sono l'incubo più grande dei possessori di cabrio; vedere il rivoletto d'acqua sul finestrino o il sedile bagnato vuol dire spendere soldi. Spesso basta cambiare una guarnizione ( a proposito anche loro vanno trattate con prodotti specifici) o regolare i tiranti del meccanismo di chiusura, però nel caso più grave bisogna sostituire l'intera capote e l'esborso diventa importante: una copertura per una MX-5 seconda serie può costare dai 400 ai 1.000 euro, dipende del materiale e del colore scelto.

4. Hard top: Per alcuni modelli con tetto in tela è possibile acquistare un "hard top", ovvero un tetto rigido che si monta, magari nella stagione invernale, e dà all'auto una linea più fluida e simile ad una coupè. Attenzione però a credere che sia un accessorio facile da montare; si tratta di una componente pesante (per Mazda circa 40 Kg) ed è meglio farsi aiutare da qualcuno per evitare di fare danni (al tetto e soprattutto alla nostra schiena).

Viaggiare in una cabrio vuol dire rendere ogni spostamento un evento speciale, l'esperienza del vento tra i capelli rende anche il tragitto casa-lavoro meno banale. Facendo attenzione nel momento dell'acquisto (qui la nostra guida per l'usato) è possibile portarsi a casa un pò di spensieratezza e qualche sorriso, se a questo si aggiunge un prezzo contenuto perché non provare?

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , usato auto


Top