dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 13 dicembre 2007

La FIA premia l’ESP di Bosch

Chi investe sulla sicurezza stradale andrebbe premiato di più?

La FIA premia l’ESP di Bosch

Da uno studio socio-economico condotto quest'anno dall'Università di Colonia è emerso che, se in Europa l'ESP fosse installato su tutti i veicoli, si potrebbero evitare 4.000 morti e 100.000 feriti ogni anno, un dato che più di mille parole rende l'idea di quanto questo sistema elettronico possa "dare una mano". La FIA (Fédération Internationale de l'Automobile), ben consapevole di questa realtà, ha recentemente assegnato a Bosch il "Premio Mondiale per la Sicurezza Stradale, l'Ambiente e la Mobilità", riconoscendo all'azienda tedesca il grande contributo dato alla sicurezza stradale, sviluppando, progettando e introducendo sul mercato (dal 1995) il dispositivo di controllo della stabilità, ESP. Il preimio è stato consegnato dal presidente FIA, Max Mosley, al numero uno del Gruppo Bosch, Franz Fehrenbach.

A sostegno dell'utilità del sistema, durante la premiazione sono stati esposti altri numeri, fondamentali per comprendere il potenziale dell'ESP. Studi internazionali dimostrano che almeno il 40% di tutti gli incidenti stradali mortali è provocato da sbandamenti della vettura: l'ESP consentirebbe di evitare oltre l'80% di tutti gli incidenti provocati da sbandamenti. L'Agenzia Governativa Statunitense per la sicurezza della circolazione stradale NHTSA stima che con l'ESP sulle strade americane si potrebbero evitare 10.000 morti in incidenti stradali. Nel 2006, il 26% dei veicoli nuovi prodotti in tutto il mondo è stato equipaggiato con l'ESP che, nella prima metà del 2007, è stato montato sul 47% di tutte le auto di nuova immatricolazione in Europa. Negli Stati Uniti, sempre nel 2007, è stata approvata una legge che impone l'ESP come dispositivo di serie per tutte le autovetture a partire dal 2012. E anche la Commissione UE ha annunciato l'intenzione di prevedere per legge l'installazione del sistema antisbandamento dal 2011. Oltre a queste, tutte le organizzazioni NCAP (New Car Assessment Program) consigliano l'installazione dell'ESP: dal 2005, per esempio, la Euro NCAP propone ai consumatori soltanto l'acquisto di veicoli dotati di questo sistema. L'associazione NCAP dell'Australia-Asia (ANCAP), poi, è andata anche oltre annunciando che a partire dal 2008 saranno aggiudicate cinque stelle unicamente ai veicoli equipaggiati con l'ESP.

Sui benefici derivanti dall'installazione dell'ESP crediamo che ci sia ben poco da aggiungere. Le parole non sono mai abbastanza quando invece si desidera ricordare che il miglior sistema di sicurezza parte dal buon senso del guidatore e di chi gli sta accanto e che, anche i piloti dal talento inattaccabile con o senza ESP, nulla possono davanti alle leggi della fisica...

Autore: Redazione

Tag: Attualità , sicurezza stradale , guida sicura


Top