dalla Home

Attualità

pubblicato il 31 ottobre 2016

Terremoto in Centro Italia, strade chiuse e viabilità

Numerose le interruzioni del traffico in Umbria e Marche. Ecco gli ultimi aggiornamenti

Terremoto in Centro Italia, strade chiuse e viabilità

Il terremoto che ieri mattina ha colpito l'area del Centro Italia compresa fra le provincie di Rieti, Macerata, Perugia e Ascoli Piceno non ha solo creato danni agli edifici e alle persone causando quasi 100.000 sfollati, ma ha anche interrotto strade e compromesso la viabilità fra Umbria e Marche. Fabrizio Curcio, capo della Protezione Civile, lo ha già detto ieri: "La viabilità è fortemente compromessa nelle aree colpite dal terremoto di questa mattina. Per cui rinnovo l'invito a spostarsi in quelle zone solo se estremamente necessario." Lo stesso invito arriva dalla pagina Twitter della Polizia di Stato che chiede di non intralciare il passaggio di mezzi di soccorso.

Non mettersi in viaggio verso le zone colpite

Questo significa che nonostante le festività di Ognissanti è assolutamente sconsigliato mettersi in viaggio verso le zone terremotate dove sono all'opera le squadre di soccorritori, tecnici e operatori della Protezione Civile. Particolarmente colpita da frane, smottamenti e interruzioni è la strada statale Salaria, ma il sisma di magnitudo 6,5 con epicentro fra Norcia, Preci e Castel Sant'Angelo sul Nera ha interessato anche il viadotto Popoli sull'autostrada abruzzese A25 Torano-Chieti, dove alcune crepe hanno reso necessario un restringimento di carreggiata. La situazione viabilità in tutta la zona terremotata è in divenire, mentre queste sono le ultime indicazioni di Anas e Polizia (alle 19:00 di ieri) sulle chiusure al traffico, suddivise per regione.

Le strade chiuse

Marche
S.S. 4 "Salaria" Km 150 chiusa per cavo alta tensione a terra e verifica viadotti;
S.S. 4 "Salaria" tratto compreso tra Ponte Scandarello-Innesto S.S. 260 Picente (Km. 132) e confine tra le province di Rieti e Ascoli Piceno (Km 144,9) in entrambe le direzioni
S.S. 4 "Salaria" dal km 132 al km 144.9, con esclusione dei mezzi di soccorso, mezzi della Protezione Civile e/o autorizzati di peso comunque inferiore alle 3,5 tonnellate;
S.S. 685 Ascoli - Norcia chiusa al Km 3+700 per viadotto pericolante;
S.S. 256 Muccese - tratto chiuso causa terremoto a Muccia/Innesto S.S. 77 Della Val Di Chienti abitato di Muccia per edifici pericolanti;
S.P. 134 da Ussita (MC) - Fraz. Casali chiusa per frana;
S.P. 135 Visso - Castel Sant'Angelo Sul Nera (MC) chiusa per frana;
S.P. 136 Castel Sant'Angelo sul Nera (MC) - Castelluccio di Norcia (PG) chiusa per frana;
S.P. 209 "Valnerina" a Villa Sant'Antonio (Fraz. Visso) senso unico alternato per crolli abitazioni – dopo Visso direzione Terni in località Molini di Visso causa frana la strada è chiusa fino al bivio con la S.P. 476;
S.P. 120 Sarnano (MC) - Sassotetto (MC) chiusa per frana dal km. 5 al km 11;
S.P. 91 da Fiastra (MC) a Pian di Pieca (Comune di S. Ginesio) chiusa per frane;
S.P. 502 al Km 49 in località "Cusiano" nel Comune di S. Severino Marche (MC) parzialmente chiusa per crollo abitazione;
S.P. 89 Val Fluvione chiusa nel centro abitato di "Balzo" Comune di Montegallo (AP).

Lazio
S.S. 4 "Salaria" km 99 Antrodoco chiusa in direzione Ascoli (i mezzi provenienti da Amatrice diretti a Roma possono scendere)
S.S. 4 "Salaria" km 134 viadotto gravemente lesionato (possibile bypassarlo scendendo al bivio e risalendo)
S.S. 4 "Salaria" tratto compreso tra Ponte Scandarello-Innesto S.S. 260 Picente (Km. 132) e confine tra Le province di Rieti e Ascoli Piceno (Km 144,9) in entrambe le direzioni

Umbria
S.S. 685 loc. Borgo di Cerreto innesto S.P. 209 chiusa;
S.P. 209 dir. Visso chiusa
S.P. 476 tratto Preci- Norcia: problemi per edifici pericolanti
S.P. 477 Non percorribile da Forche canapine a Castelluccio; -tratto Norcia- Castelluccio solo mezzi di soccorso.

Percorsi per i mezzi di soccorso:
Da Sud: uscita Fiano Romano, S.S. 4 Salaria dir. Rieti, deviazione per Terni-Spoleto, S.S. 685 Tre Valli Umbre fino a Norcia.
Da Nord: A1 uscita Firenze SUD, Raccordo Siena-Perugia dir. Perugia, S.S. 75 fino a Foligno, S.S. 3 Flaminia fino a Spoleto, S.S. 685 Tre Valli Umbre fino a Norcia.
Dalla costa: A14 uscita Civitanova marche, S.S. 77var fino a Foligno, S.S. 3 Flaminia fino a Spoleto, S.S. 685 Tre Valli Umbre fino a Norcia.

Sisma Centro Italia, come rimanere informati

Internet: www.stradeanas.it - www.cciss.it
App: VAI Anas Plus, disponibile gratuitamente in App store e in Play store
Telefono: il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il nuovo numero verde gratuito 800 841 148
Facebook: facebook.com/StradeAnas
Twitter: @StradeAnas - @VAIstradeanas - @poliziadistato per le informazioni sul traffico in tempo reale

[Foto: Polizia di Stato e CCISS]

Autore:

Tag: Attualità , blocco traffico , dalla rete , viaggiare


Top