dalla Home

Mercato

pubblicato il 20 ottobre 2016

Nissan acquisisce il controllo di Mitsubishi

Con un accordo da 2,6 miliardi di dollari, Carlos Ghosn diventa presidente del CdA della Casa dei Tre Diamanti

Nissan acquisisce il controllo di Mitsubishi

E' arrivata l'ufficializzazione. Con il 34% delle azioni acquisite, Nissan diventa l'azionista di maggioranza di MitsubishiMotor Company. L'accordo, siglato per un valore di circa 2,6 miliardi di euro, dà vita ad uno dei gruppi più grandi ed influenti sul panorama automobilistico mondiale. Carlos Ghosn, già Presidente del Consiglio di amministrazione di Renault e Nissan, assumerà lo stesso ruolo anche nella dirigenza Mitsubishi. "Dopo questa acquisizione, l'Alleanza diventerà una delle più importanti al mondo, con vendite annuali di 10 milioni di vetture nel 2016", ha commentato il neo amministratore.

L'alleanza, che era già stata annunciata lo scorso maggio, dovrebbe consentire a Mitsubishi di ampliare la propria quota un po' in tutti i mercati, a cominciare da quello statunitense, grazie all'introduzione di nuovi modelli. A beneficiare dell'accordo in realtà saranno tutti i marchi coinvolti, grazie alle possibilità di riduzione dei costi, di condivisione di impianti e tecnologie esistenti ma anche di sviluppo congiunto di tecnologie future. I futuri modelli Mitsubishi saranno progettati a partire dalle piattaforme già esistenti tra quelle Renault-Nissan, mentre questi ultimi due brand disporranno delle tecnologie già sviluppate in merito ai sistemi ibridi plug-in.

Autore: Redazione

Tag: Mercato , Mitsubishi , tokyo , dall'estero


Top