dalla Home

Attualità

pubblicato il 18 ottobre 2016

AsConAuto, crescita a doppia cifra rispetto al 2015

Semestre record per l'associazione che riunisce i concessionari d'Italia con oltre 251 milioni di euro di volume d'affari

AsConAuto, crescita a doppia cifra rispetto al 2015

Una crescita che non sembra fermarsi, quella di AsConAuto, con un +14% rispetto al 2015 e un giro d'affari, per il solo primo semestre del 2016, che si attesta attorno ai 251 milioni di euro. Numeri importanti per l'Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto, nata nel 2001 con l'obiettivo di abbattere i costi fissi della vendita e della distribuzione dei ricambi originali. A 15 anni di distanza, il valore netto dei ricambi distribuiti supera i 4 miliardi di euro.

"I Consorzi dei Concessionari hanno dato un contributo essenziale ai risultati ottenuti, attraverso la diffusione su tutto il territorio nazionale, grazie alla riflessione in comune sulle possibili sinergie e sui risparmi realizzabili", ha detto Fabrizio Guidi, presidente dell'Associazione. Ad oggi l'AsConAutocomprende infatti 20 consorzi che raggruppano 843 concessionari, con più di 1.300 sedi operative e oltre 17.500 autoriparatori coinvolti, coprendo 16 Regioni lungo tutto lo Stivale.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , manutenzione


Top