dalla Home

Curiosità

pubblicato il 14 ottobre 2016

Honda Hato Sablé, il minivan creato con una stampante 3D

Pesa 600 kg e va a 70 Km/h, sarà utilizzato per le consegne a domicilio a Tokyo

Honda Hato Sablé, il minivan creato con una stampante 3D
Galleria fotografica - Honda Sato SabléGalleria fotografica - Honda Sato Sablé
  • Honda Sato Sablé 001 - anteprima 1
  • Honda Sato Sablé 002 - anteprima 2
  • Honda Sato Sablé 003 - anteprima 3
  • Honda Sato Sablé 004 - anteprima 4
  • Honda Sato Sablé 005 - anteprima 5
  • Honda Sato Sablé 006 - anteprima 6

Questa volta Honda l'ha fatta "dolce", permetteteci di dirlo visto che (insieme alla Kabuku Inc) ha realizzato un minivan elettrico utilizzando la tecnologia della stampa 3D che percorrerà le vie di Tokyo per trasportare le delizie dall'azienda dolciaria che l'ha commissionato (la Toshimaya Corp). Il piccolo furgoncino (lungo 2,5 metri e largo 1,3) ha forme ispirate a quelle di un biscotto prodotto dalla società e ricorda una colomba; ma è anche di sostanza, visto che può percorrere circa 80 chilometri ad emissioni zero ad una velocità massima di 70 chilometri orari.

Il propulsore, montato su un telaio tubolare ultra leggero, ha una potenza di 11 kW (appena 14 CV) e le batterie impiegano dalle tre alle sette ore per caricarsi, a seconda della sorgente. E' quindi utile al suo scopo. A bordo infatti può entrare solo il conducente, il resto dello spazio è dedicato al carico di merci. L'idea è interessante e, sebbene non sia la prima volta che un marchio auto utilizza la stampa 3D, solo in pochi (la Strati e la Peugeot Fractal) finora si erano spinti oltre un modellino.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Honda , auto giapponesi


Top