dalla Home

Tuning

pubblicato il 4 dicembre 2007

Alfa Romeo esce dal Mondiale Turismo

In vendita le 156 di Thompson a 160.000 Euro

Alfa Romeo esce dal Mondiale Turismo

Le ragioni del mercato non si discutono, neanche quando a parlare chiaro sono le vittorie in un campionato difficile come il FIA WTCC. Il divorzio annunciato fra Alfa Romeo e l'engineering cremonese N.technology, che fino a questa stagione ha gestito le berline di Arese nella massima serie turismo, verrà sancito all'imminente Motor Show, quando le due parti ufficializzeranno l'interruzione di un rapporto di collaborazione durato 18 anni.

La Alfa 156 è infatti un modello fuori produzione, il che in un campionato come il Mondiale Turismo, pensato principalmente come vetrina per i Costruttori, è un evidente controsenso, anche se la "vecchia" 156 fra le mani di James Thompson solo in questa ultima stagione ha collezionato due vittorie, otto podi e il terzo posto assoluto nel Mondiale piloti.

"E' estremamente frustrante veder terminare in questo modo una relazione così fortunata", ha detto il direttore di N.technology Mauro Sipsz. "Con Fiat e Alfa Romeo, abbiamo condiviso numerose vittorie nella motorsport, inclusi i sei Mondiali piloti, tre costruttori e quattro Team Championships negli ultimi dieci anni di storia dell'Alfa Romeo 156".

L'ultima apparizione ufficiale delle Alfa 156 WTCC potrebbe essere quella all'evento Nivea For Men Eurotouring sul tracciato della Shell Arena del Motor Show l'8-9 Dicembre, dove verranno portate in gara da Thompson e da Marco Melandri.

Dopodichè quattro Alfa Romeo 156 Super 2000 WTCC pronte gara, aggiornate al 2008, verranno messe in vendita ad un prezzo di 160.000 Euro ciascuna corredate da numerose parti di ricambio. N.technology, inoltre, si offre fin da ora come partner tecnico per i team privati che eventualmente volessero utilizzarla nelle serie nazionali e internazionali.

Autore:

Tag: Tuning , Alfa Romeo , VIP , piloti


Top