dalla Home

Curiosità

pubblicato il 5 ottobre 2016

Le Ford su strada si mimetizzano così

L’Ovale Blu ha inventato un nuovo modo per camuffare i propri prototipi

Le Ford su strada si mimetizzano così
Galleria fotografica - Le Ford su strada si mimetizzano cosìGalleria fotografica - Le Ford su strada si mimetizzano così
  • Le Ford su strada si mimetizzano così - anteprima 1
  • Le Ford su strada si mimetizzano così - anteprima 2
  • Le Ford su strada si mimetizzano così - anteprima 3
  • Le Ford su strada si mimetizzano così - anteprima 4
  • Le Ford su strada si mimetizzano così - anteprima 5
  • Le Ford su strada si mimetizzano così - anteprima 6

Forse vi sarà capitato di vedere su strada un’auto camuffata, una di quelle che catturano subito l’attenzione perché non si capisce che cosa sono. Di sicuro però avrete visto le foto spia in rete, ce ne sono tantissime, e con gli smartphone e i social a farla da padrone per le case ormai è sempre più difficile mantenere il segreto sui propri modelli. Ford ha progettato un nuovo tipo di camouflage e curiosamente lo spiega agli utenti attraverso un video e delle foto. L’uomo che ha sviluppato l’innovativa tecnica di camouflage per la ‘wrappatura’ è un italiano, si chiama Marco Porceddu ed è il Vehicle Prototype Engineer di Ford Europa. “Ho fatto delle ricerche sulle illusioni ottiche online, fino a quando non ho trovato una struttura che potesse essere riprodotta e sovrapposta migliaia di volte, creando contemporaneamente una distorsione ottica e un effetto 3D”, racconta, spiegando che i colori variano in base all’ambiente di prova.

In particolare i toni scuri sono studiati per armonizzarsi con gli ambienti invernali tipici delle regioni Europee, mentre vengono utilizzati colori sabbia in Australia e in Sud America. La natura infatti resta l’elemento principale in questa materia. “La distorsione ottica non impedisce che l'auto possa essere vista, ma gioca con la capacità di misurarne le profondità delle forme e delle ombre, rendendo difficile cogliere le caratteristiche del veicolo - spiega Martin Stevens, Professore Associato presso l’Università di Exeter, specializzato in Animal Coloration and Camouflage -. Si tratta di un escamotage utilizzato in natura per difendersi o per nascondersi, che può anche essere sfruttato in campo automobilistico, da un collaudatore”.

Ford, il camouflage 3D

Ford ha messo a punto un camouflage 3D per i sui prototipi su strada.

Autore:

Tag: Curiosità , Ford , auto europee


Top