dalla Home

Live

pubblicato il 4 ottobre 2016

Salone di Parigi, la Opel Ampera-e supera i 500 km in elettrico

La compatta tedesca promette di stravolgere il mercato con un mix di innovazione ed elementi più "rassicuranti"

Galleria fotografica - Opel al Salone di Parigi 2016Galleria fotografica - Opel al Salone di Parigi 2016
  • Opel al Salone di Parigi 2016 - anteprima 1
  • Opel al Salone di Parigi 2016 - anteprima 2
  • Opel al Salone di Parigi 2016 - anteprima 3
  • Opel al Salone di Parigi 2016 - anteprima 4
  • Opel al Salone di Parigi 2016 - anteprima 5
  • Opel al Salone di Parigi 2016 - anteprima 6

Può sembrare solo "l'ennesima" compatta. Niente di più sbagliato, perché sotto il cofano (o meglio, sotto lo chassis) nasconde delle batterie agli ioni di litio da oltre 60 kWh che le fanno percorrere in elettrico più di 500 km e non i 400 km dichiarati inizialmente. La Opel Ampera-e arriva sul mercato delle vetture eco-friendly con l'obiettivo di rivoluzionarlo e di convincere anche quegli ultimi scettici preoccupati dall'ansia da autonomia. Con un valore di 500 km di autonomia registrati secondo il Nuovo Ciclo di Guida Europeo, la Opel dichiara un'autonomia maggiore del 25% rispetto alla concorrente più prossima. E le prestazioni della Ampera-e sono "fulminanti": la potenza del motore elettrico, pari a 150 kW (204 CV), fa scattare la tedesca da 0 a 50 km/h in appena 3,2 secondi, mentre la velocità massima è autolimitata a 150 km/h per preservare l'autonomia. Il tutto senza proporre una linea ultra-futuristica e magari difficile da digerire: la Ampera-e ha le forme di una moderna monovolume compatta (tanto da sembrare più piccola del 4,17 m di lunghezza) e ospita a bordo fino a cinque persone.

L'abitacolo ha un design originale, è ben assemblato ed è pensato per essere "pratico", con numerosi vani portaoggetti e altrettante prese elettriche. Nel cruscotto e nel centro della plancia trovano posto due schermi LCD dedicati a computer di bordo e infotainment: da questo punto di vista la Opel Ampera-e promette tutte le ultime tecnologie di connettività. La disposizione del pacco batteria nella parte inferiore del telaio non obbliga a nessuna rinuncia per quanto riguarda lo sfruttamento del bagagliaio, che registra una capacità di carico pari a 381 litri. Per una ricarica rapida di questo pacco batteria, composto da 288 elementi, sono necessari appena 30 minuti (con i quali si recuperano circa 150 km di autonomia). Per la carica completa invece i tempi si allungano tra le sette e le nove ore, in base alla fonte e ai cavi utilizzati. Ancora non sono stati ufficializzati i prezzi, ma la "sorella" Chevrolet Bolt EV è venduta negli States a 37.500 dollari, cioè circa 33.500 euro.

Autore: Redazione

Tag: Live , Opel , auto europee , auto elettrica , parigi


Top