dalla Home

Mercato

pubblicato il 3 ottobre 2016

Mercato auto, settembre in crescita a doppia cifra

Le società spingono le immatricolazioni a +17,4%. “Vola” Land Rover, in calo Volvo e Nissan

Mercato auto, settembre in crescita a doppia cifra
Galleria fotografica - Land Rover Discovery SportGalleria fotografica - Land Rover Discovery Sport
  • Land Rover Discovery Sport - anteprima 1
  • Land Rover Discovery Sport - anteprima 2
  • Land Rover Discovery Sport - anteprima 3
  • Land Rover Discovery Sport - anteprima 4
  • Land Rover Discovery Sport - anteprima 5
  • Land Rover Discovery Sport - anteprima 6

Il milione e 850.000 auto vendute nel 2016 è sempre più un traguardo concreto, un risultato migliore di quanto previsto, a inizio anno, dagli esperti. Le 153.617 macchine vendute in settembre (contro le 130.820 dello stesso mese dello scorso anno) portano infatti il totale dei primi 9 mesi a 1.406.035 unità. I numeri sono molto positivi e nei prossimi tre mesi è logico aspettarsi ottime performance, dal momento che il superammortamento (una misura fiscale che favorisce il mercato) verrà ridotto, nel 2017, dal 140% al 120%. Le conseguenze negative di questa misura si vedranno il prossimo anno. Per questa ragione, l’Associazione Nazionale delle Case automobilistiche estere, per bocca del suo Presidente Massimo Nordio, mette in guardia: “Andrebbe rivista la decisione di riduzione dell’aliquota, perché tale stimolo di natura fiscale si è rivelato vincente nel contribuire al ringiovanimento del parco attraverso le auto aziendali e che, pertanto, dovrebbe essere di natura strutturale”. Noleggio e società hanno fatto segnare, nel mese, rispettivamente un +38,4% e un +16,5%.

Un dato in controtendenza: MPV piccole e grandi crescono più dei crossover

Avete letto bene: da settembre 2015 a settembre 2016 le monovolume piccole mettono a segno un +30,7%, mentre quelle grandi un +37% e anche se in questo caso si tratta di numeri piccoli (da 424 a 581 unità), il dato è comunque interessante e in controtendenza, visto che i crossover crescono del 28,8%. Dall’analisi dei numeri di mercato di settembre emerge un’altra indicazione interessante: gli “estremi” sono in calo. Le citycar continuano a crescere, ma rallentano e perdono quote di mercato: in settembre hanno fatto segnare un +2,5%; l’alto di gamma (segmento F, nel quale sono comprese ammiraglie, “mega-SUV” e sportive) è invece in terreno negativo: -15%. Quanto alle alimentazioni, l’allargamento dell’offerta di ibride ed elettriche da parte delle Case porta a una crescita significativa per le auto di questo genere: +44,5% le prime, +64,4% le seconde, che però hanno numeri ancora irrisori e ogni minima variazione porta a grandi percentuali di cambiamento: per capirci, si è passati da 87 (settembre ’15) a 143 unità (settembre ’16). Crescono anche diesel (del 24,8%) e benzina (17,1%), mentre calano le auto a GPL (dell’8,3%) e a metano (45,2%). Dal punto di vista delle carrozzerie, prosegue, inesorabile, il calo delle coupé: -7,4%. La top 3 dei modelli vede Fiat Panda in testa, seguita da Lancia Ypsilon e Fiat 500L

Balzo di Alfa Romeo, Jeep, Land Rover e Vokswagen, calo di Nissan e Volvo

L’anno scorso in questo periodo non si parla d’altro, in campo automotive, che di Dieselgate, scoppiato a inizio settembre 2015. La risposta di VW è stata forte e decisa, le conseguenze dello scandalo non si sono ancora esaurite, ma la ripresa del marchio di Wolfsburg è netta: +43,3%, mese su mese (con la Golf che occupa il 7° posto assoluto). Molto bene Land Rover, trascinata a un clamoroso più 90,56% dal successo della Discovery Sport; è vero che si partiva dal “piccolo” numero di 858 unità di settembre 2015 (1.635 il mese scorso) e che quindi le variazioni si fanno sentire di più, ma il dato è comunque significativo. Alfa Romeo mette a segno un +47,25%; poco meno Jeep, a quota +46,08%. Il calo di Nissan, già evidenziato ad agosto, prosegue anche a settembre: -11,1%. Leggermente inferiore la flessione di Volvo (-8,65%), mentre su numeri decisamente più piccoli si contraggono anche DS (da 325 a 242 unità, -25,54%) e Mitsubishi (da 454 a 362, -202,26%).

Galleria fotografica - Nuova Volkswagen Golf 5 porteGalleria fotografica - Nuova Volkswagen Golf 5 porte
  • Nuova Volkswagen Golf 5 porte - anteprima 1
  • Nuova Volkswagen Golf 5 porte - anteprima 2
  • Nuova Volkswagen Golf 5 porte - anteprima 3
  • Nuova Volkswagen Golf 5 porte - anteprima 4
  • Nuova Volkswagen Golf 5 porte - anteprima 5
  • Nuova Volkswagen Golf 5 porte - anteprima 6
Galleria fotografica - Nuova Fiat PandaGalleria fotografica - Nuova Fiat Panda
  • Nuova Fiat Panda - anteprima 1
  • Nuova Fiat Panda - anteprima 2
  • Nuova Fiat Panda - anteprima 3
  • Nuova Fiat Panda - anteprima 4
  • Nuova Fiat Panda - anteprima 5
  • Nuova Fiat Panda - anteprima 6

Autore:

Tag: Mercato , immatricolazioni


Top