dalla Home

Novità

pubblicato il 29 settembre 2016

Salone di Parigi, la A3 Sedan diventa RS 3

400 CV e uno 0-100 km/h da supercar (4,1 secondi) per la 3 volumi compatta tedesca

Salone di Parigi, la A3 Sedan diventa RS 3
Galleria fotografica - Audi RS3 berlinaGalleria fotografica - Audi RS3 berlina
  • Audi RS3 berlina 001 - anteprima 1
  • Audi RS3 berlina 002 - anteprima 2
  • Audi RS3 berlina 004 - anteprima 3
  • Audi RS3 berlina 015 - anteprima 4
  • Audi RS3 berlina 011 - anteprima 5
  • Audi RS3 berlina 017 - anteprima 6

Forse parlare di ritorno di fiamma tra gli automobilisti e le berline a quattro porte è troppo, almeno in Europa. Di sicuro, da qualche parte del mondo (vedi Cina e USA), auto con questa carrozzeria "tirano" ancora. Ecco perché sul mercato non solo arrivano continuamente nuovi modelli, ma anche versioni ad alte prestazioni, tecnologiche e accattivanti, come ad esempio l'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e la Mercedes-AMG CLA 45. Nel gruppetto si inserirà presto la nuova Audi RS 3 Sedan, versione potenziata della A3 a quattro porte, che riprende la stessa meccanica utilizzata per la TT-RS e garantisce un comportamento su strada di alto livello: per lo 0-100 km/h bastano 4,1 secondi e la velocità massima è limitata a 250 km/h, ma a richiesta si può chiedere di portarla fino a 280 km/h. Debutta al Salone di Parigi.

Il TFSI è più leggero e prestazionale

Le prestazioni si spiegano con l'utilizzo del nuovo motore cinque cilindri TFSI, da 2.5 litri, più leggero (-26 chili) e prestazionale rispetto al vecchio 2.5 da 367 CV. Qui produce 400 CV e garantisce al contempo 480 Nm di coppia, erogati fra 1.750 e 5.800 giri. Ad esso si abbinano la trazione integrale permanente quattro e il cambio doppia frizione S tronic, oltre a dotazioni riprese dai modelli di categoria superiore: ci sono ad esempio l'assetto sportivo RS plus, gli ammortizzatori a controllo elettronico, il sistema per regolare la tonalità dello scarico e quello per gestire la modalità di guida: sono disponibili gli schemi Comfort, Dynamic, Auto e Individual.

Ti fa sbandare senza rischi

I tecnici dei Quattro Anelli hanno lavorato poi sulla taratura del sistema per il controllo della stabilità, che migliora la ripartizione della coppia fra le ruote e riserva alcune novità: sulla RS 3 Sedan è infatti possibile disattivarlo o effettuare sbandate controllate. L'assetto è ribassato di 25 m, l'impianto frenante adotta ora dischi da 370 mm e 310 mm e le ruote sono da 19 pollici (optional da 20), con pneumatici 235/35. Le carreggiate sono più larghe di 20 mm all'anteriore e 14 mm al posteriore, debuttano i colori grigio Nardò e rosso Catalunya e non manca l'impianto di scarico a due uscite, tipico delle Audi RS. Al posteriore si trova poi un piccolo alettone con funzione aerodinamica.

Il quadro strumenti è personalizzato

L'Audi RS 3 Sedan ha una dotazione molto ricca e offre il sistema multimediale MMI, il quadro strumenti digitale da 12,3 pollici (con una modalità di visualizzazione specifica), il modulo LTE interno, che permette di navigare su in rete e collegarsi a servizi come ad esempio Google Street View, quelli che forniscono aggiornamenti sui prezzi del carburante o sulle condizioni del traffico. Optional l'impianto audio Bang & Olufsen da 705 watt e la ricarica senza fili dello smartphone. Non mancano poi i sistemi di assistenza alla guida nel traffico, la chiamata d'emergenza e l'aiuto alle manovre di parcheggio.

Autore: Redazione

Tag: Novità , Audi , auto europee


Top