dalla Home

Novità

pubblicato il 28 novembre 2007

Alfa 147 Ducati Corse

Cattiva fuori e dentro, con il nuovo diesel da 170 cavalli

Alfa 147 Ducati Corse
Galleria fotografica - Alfa 147 Ducati CorseGalleria fotografica - Alfa 147 Ducati Corse
  • Alfa 147 Ducati Corse - anteprima 1
  • Alfa 147 Ducati Corse - anteprima 2
  • Alfa 147 Ducati Corse - anteprima 3
  • Alfa 147 Ducati Corse - anteprima 4
  • Alfa 147 Ducati Corse - anteprima 5
  • Alfa 147 Ducati Corse - anteprima 6

Al Motor Show di Bologna di quest'anno, il binomio Alfa Romeo e Ducati promette faville. All'evento emiliano saranno infatti presenti allo stand del Biscione due versioni in edizione limitata della Alfa 147 Ducati Corse.

Nata per celebrare la vittoria nel mondiale MotoGP della factory di Borgo Panigale, anche se con qualche anno sulle spalle, questa 147 si riconosce all'esterno per l'assetto ribassato e per una particolare livrea che unisce gli stilemi di Alfa Romeo e di Ducati Corse. Le tinte di carrozzeria sono tre - Rosso Giulietta, Nero micalizzato e Bianco Ghiaccio - mentre sotto gli indicatori di direzione e sul portellone posteriore spicca il logo "Ducati Corse" con serigrafia a sbalzo e cornice cromata. La nuova Alfa 147 Ducati Corse si riconosce anche per i dettagli di personalizzazione quali il codino di scarico cromato, le pinze dei freni verniciate di rosso (a pagamento), la calandra e i "baffi" satinati. Sono inoltre esclusivi di questa versione i cerchi in lega da 18 pollici con design specifico e bordo rosso che richiamano il mondo delle moto stradali della factory emiliana.

Anche all'interno dell'abitacolo è la passione "rossa" a dominare: troviamo infatti le mostrine e i montanti neri, i sedili specifici rivestiti in tessuto nero con, ovviamente, cuciture rosse e logo Ducati Corse sui poggiatesta anteriori, un contrasto presente anche nella cuffia del cambio e su quella del freno a mano.

La vera novità sta però sotto al cofano: il cuore pulsante di questa 147 è infatto il nuovo motore 1.9 JTDM da 170 CV che accelera da 0 a 100 km/h in appena 8 secondi e raggiunge una velocità massima di 215 km/h. Il JTDM è abbinato al sistema Q2 che migliora la trazione e, allo stesso tempo, attenua il sottosterzo in accelerazione e gli interventi dei controlli elettronici. Posizionato sul tunnel all'interno dell'abitacolo, è poi presente il tasto sport con il quale si varia la mappatura del pedale dell'acceleratore: è possibile scegliere tra una mappatura più turistica e una più sportiva.

L'Alfa 147 Ducati Corse sarà commercializzata in Italia e nei maggiori mercati europei - ma anche in Giappone e Australia - e proporrà di serie una dotazione che comprende: dal climatizzatore automatico bi-zona alla radio con lettore Cd ed mp3, dai comandi radio sul volante all' impianto Bose con amplificatore e subwoofer, dallo spoiler posteriore al sistema VDC. Dal 5 dicembre sarà inoltre possibile partecipare a un concorso on line che mette in palio un'Alfa 147 Ducati Corse, alcuni biglietti per le gare di MotoGP 2008 e numerosi accessori firmati dal Biscione.

Autore:

Tag: Novità , Alfa Romeo , sponsorizzazioni , motor show , auto italiane , serie speciali


Top