dalla Home

Attualità

pubblicato il 22 novembre 2007

Consigli di guida per un inverno sicuro

Quali controlli e che cosa fare quando arrivano freddo e neve

Consigli di guida per un inverno sicuro

Le vacanze di Natale si avvicinano e la voglia di andare a sciare, o cimunque la necessità di muoversi durante le festività, cresce giorno dopo giorno mentre a diminuire è la temperatura. Il freddo è già arrivato ed i primi fiocchi di neve hanno sono già comparsi in alcune zone del nostro Paese, di conseguenza è quindi arrivato il momento di prepararsi ad affrontare fondi stradali più difficili.

Per questo vi proponiamo una lista di consigli utili sia per controllare lo stato di "salute" della propria vettura che per acquisire una serie di informazioni importanti sulla corretta tecnica di guida in situazioni così particolari, neve in primis.

Cominciamo dai controlli tecnici che bisogna fare prima di mettersi in viaggio:

->primo passo verificate lo stato dei tergicristalli, degli spruzzatori, del lava-vetro, della batteria, delle luci e dell'antigelo;

->secondo, montate per tempo i pneumatici invernali. Mescole specifiche e battistrada di disegno speciale, infatti, permettono di ridurre gli spazi di arresto quando si guida su una strada innevata ma anche quando, già a temperature inferiori a 7°C, la mescola dei pneumatici tradizionali si indurisce e peggiore l'aderenza;

->terzo, controllate le catene da neve. Non va mai sottovalutato il fatto che nelle località turistiche di montagna, anche all'improvviso, nevichi talmente tanto da rendere inefficaci anche i migliori pneumatici invernali. In particolare sono due le cose da tenere a mente: le catene vanno montate prima di affrontare una salita e vanno tolte non appena la strada torna ad essere libera dalla neve, altrimenti si corre il rischio di danneggiarle rapidamente riducendo inoltre la sicurezza di guida; la seconda cosa fondamentale, nonché consiglio di molti esperti, è provare a montare le catene almeno una volta prima di mettersi in viaggio, in modo da essere più sicuri nel momento di necessità.

Parlando invece di corretta tecnica di guida, il primo avvertimento è quello di ricordarsi che su tutti i tratti stradali ghiacciati o coperti di neve, gli spazi di frenata sono molto più lunghi. Detto questo, quando vi trovate a dover affrontare la situazione ricordatevi di:

-> togliere la neve dal tetto della vettura, perché potrebbe scivolare in avanti nel momento della frenata compromettendo la visuale del guidatore;

-> abbiate ancora pazienza e prima di mettervi in movimento eliminate l'eventuale ghiaccio presente sul parabrezza;

-> quando partite sollevate il piede dal pedale della frizione con lentezza, così da evitare che le ruote possano girare a vuoto. Inoltre, sulle automobili con cambio automatico ricordatevi di impostate la modalità di guida invernale (W - Winter);

-> una volta in movimento testate i freni, in modo da rendervi conto dello stato del fondo stradale;

-> in viaggio evitate di frenare, di cambiare e di sterzare bruscamente. Cercate invece di guidare nel modo più fluido e prudente possibile, mantenendovi sempre a distanza di sicurezza dal veicolo che vi precede;

-> su ponti e percorsi stradali più "selvaggi", come ad esempio quelli all'interno di un bosco, guidate prestando maggiore attenzione perché, anche se la superficie tutto intorno potrebbe sembrarvi sgombra da neve e ghiaccio, d'inverno ci possono essere lastre insidiose, anche se la temperatura non è scesa sotto lo zero è sempre meglio non fidarsi.

A proposito di fiducia: per guidare sicuri nei mesi freddi mantenete costantemente alta la soglia dell'attenzione, anche nel caso in cui l'automobile su cui viaggiate è dotata delle migliori tecnologie, perché le prove a cui ci sottopone la natura sono sempre le più inaspettate.

Autore:

Tag: Attualità , guida sicura


Top