dalla Home

Home » Argomenti » Multe e Ricorsi

pubblicato il 12 settembre 2016

Trainare l'auto in avaria, le regole da seguire

Attenzione a ciò che dice il Codice della Strada, la multa è dietro l'angolo

Trainare l'auto in avaria, le regole da seguire

Una sventura che tutti temiamo: l'auto in avaria nel bel mezzo di un viaggio, in autostrada o su una strada extraurbana principale. A questo punto, potrebbe anche rendersi necessario il traino del veicolo. Un'operazione che però deve rispettare le regole del Codice della Strada, come ha ricordato di recente anche la Polizia stradale: sta tutto scritto nell'articolo 165. L'obiettivo è effettuare le manovre in sicurezza e senza aggiungere il danno alla beffa, cioè una multa per traino scorretto.

Tre mosse

1# Come. Il traino di un veicolo in avaria può avvenire su tutte le strade tranne che sulle autostrade e sulle strade extraurbane principali. Deve essere utilizzato un solido collegamento tra i due veicoli (mediante fune, catena, cavo, barra rigida, altro analogo attrezzo).

2# Segnalare. Il sistema di collegamento deve essere idoneamente segnalato al fine di essere avvistato ed essere chiaramente percepibile da parte degli altri utenti della strada. Il veicolo trainato deve utilizzate il dispositivo luminoso intermittente (le "quattro frecce") oppure, in mancanza (perché non presente o non efficiente), deve avere esposto sulla parte posteriore il segnale mobile di pericolo (il "triangolo") o il pannello quadrangolare a strisce oblique bianche e rosse (quello usato per segnalare le sporgenze posteriori). Se il veicolo trainante ne è dotato, deve tenere acceso il dispositivo a luce gialla prescritto per i veicoli adibiti al soccorso stradale.

3# Verbale. Chiunque viola le disposizioni del Codice della Strada in merito al traino è soggetto alla sanzione amministrativa di 84 euro. Più il taglio di due punti della patente.

Facilitare le manovre

Ma chi si mette alla guida del veicolo trainato? Una persona munita di patente, in grado di compiere tutte le manovre necessarie. Occhio: se a essere trainata è un'auto guasta (a motore spento), con servosterzo, il volante può risultare pesantissimo, e le manovre molto più difficili e faticose del solito. E se la macchina trainata ha le quattro ruote a terra, il suo cambio va posizionato in folle.

Autore: Redazione

Tag: Da Sapere , codice della strada , manutenzione , sicurezza stradale


Top