dalla Home

Curiosità

pubblicato il 1 settembre 2016

MV Agusta F4Z: la prima moto di Zagato

Il carrozziere italiano ha confezionato una splendida one-off per la casa di Schiranna

MV Agusta F4Z: la prima moto di Zagato

Zagato, un nome storico per il mondo dell'auto, un carrozziere che nella sua lunghissima storia (Ugo Zagato fondò la sua officina nel 1919) ha collaborato con i più prestigiosi marchi realizzando capolavori di tecnica ed estetica, principalmente in tirature limitatissime ma spesso spingendosi anche nella produzione di serie. Ma se Zagato si mettesse a carrozzare le moto? Il risultato eccolo qua, la one-off MV Agusta F4Z. Per la prima volta un marchio d'eccellenza delle due ruote sposa il design della "Z", e il risultato è tutt'altro che scontato. Prima di tutto c'è da dire che una linea così, non può che essere tipicamente Zagato. Le forme morbide, abbondanti e avvolgenti, ripropongono nelle linee del cupolino e della carena e curve del famosissimo tetto a "doppia bolla", un marchio di fabbrica sulle auto dell'atelier di Terrazzano.

Sotto il bellissimo vestito, però, si cela il top della produzione sportiva MV, la F4: una Superbike dalla potenza massima di 201 CV ad un regime di 13.400 giri/min, un bolide che sta ottenendo ottimi risultati anche in Superbike, nonostante sia la più "di serie" fra le moto schierate. OmniMoto.it ne ha parlato in un primo post, con l'immagine ufficiale in anteprima, e in un seguente con la photogallery completa. In settimana è stato pubblicato anche un nuovo itinerario fra le strade più belle di Abruzzo, Lazio e Molise con BMW, ma si è parlato anche di MotoGP, del nuovo scooter Honda City Adventure e della Megola, una delle moto più rivoluzionarie della storia.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , moto


Top