Home » Argomenti » Assicurazioni

pubblicato il 30 agosto 2016

Terremoto, come assicurare l'auto. Limiti e condizioni

Dopo il sisma del Centro Italia, ecco come deve comportarsi chi possiede un veicolo

Terremoto, come assicurare l'auto. Limiti e condizioni
Galleria fotografica - Terremoto Centro-Italia 24 agosto 2016Galleria fotografica - Terremoto Centro-Italia 24 agosto 2016
  • Terremoto Centro-Italia 24 agosto 2016 - anteprima 1
  • Terremoto Centro-Italia 24 agosto 2016 - anteprima 2
  • Terremoto Centro-Italia 24 agosto 2016 - anteprima 3
  • Terremoto Centro-Italia 24 agosto 2016 - anteprima 4
  • Terremoto Centro-Italia 24 agosto 2016 - anteprima 5
  • Terremoto Centro-Italia 24 agosto 2016 - anteprima 6

Italia sconvolta per il terremoto del 24 agosto, di magnitudo 6.0, ed epicentro situato lungo la Valle del Tronto tra i Comuni di Accumoli, Amatrice (Rieti) e Arquata del Tronto (Ascoli Piceno): il nuovo bilancio del sisma è di 290 vittime. Sono state estratte vive dalle macerie 238 persone. I feriti portati in ospedale sono invece 388. Quasi rasi al suolo i centri di Amatrice ed Accumoli nel Lazio e Pescara del Tronto, frazione del comune di Arquata, Marche. Oltre alla perdita di vite umane, il terremoto ha provocato danni al patrimonio culturale della zona. Non si contano quelli alle auto, che ovviamente non sono niente in confronto all’immane tragedia dei morti e delle abitazioni distrutte.

Cavilli precisi

È tuttavia nostro dovere rammentare che in nessun caso la perdita della macchina coperta dalla sola Rca obbligatoria può essere risarcita in caso di terremoto. L’unica soluzione per ottenere il rimborso è aver già stipulato una polizza accessoria specifica, in vigore nel momento in cui s’è verificato il sisma: una garanzia contro gli Eventi naturali. Ma non basta. All’interno della polizza accessoria (facoltativa sia per voi sia per la compagnia, libera di non stipularla) Eventi naturali dev’esserci indicato tutto l’elenco dei sinistri risarcibili. Parliamo di grandine, alluvioni, trombe d’aria, smottamenti, frane e, appunto, terremoti. Inoltre, la compagnia non vi rimborserà l’intero importo della vettura al momento del sisma, ma solo una parte: restano a vostro carico una franchigia (importo in euro prestabilito) e uno scoperto (una percentuale del danno). Tuttavia, stando a una ricerca di Facile.it (portale di comparazione assicurativa) del 2012, solo uno su 10 stipula la polizza contro gli Eventi naturali.

Per la sospensione della Rca

Tutto quello che si può fare, se l’auto è salva e recuperabile, è sospendere la Rca. Potete domandare lo stop momentaneo dell’assicurazione, per poi riattivarla se e quando ricomincerete a utilizzare la macchina. Così, avrete salvato il periodo pagato e non goduto. Basta recarvi in agenzia (oppure inoltrare la domanda alla sede dell’assicurazione) e chiedere che la polizza venga “bloccata” per un certo periodo, fino a 18 mesi; ovviamente, dovrete restituire alla compagnia il certificato. La sospensione parte da quando avete firmato un’appendice contrattuale. Non potrete circolare da quel momento: sarete senza copertura Rca. L’ultimo attestato di rischio conseguito conserva validità (in caso di vendita dell'auto) per un periodo di 5 anni a decorrere dalla scadenza del contratto al quale tale attestato si riferisce: significa che la vostra classe di merito è salva per 5 anni. E non dovrete ripartire dalla costosissima classe numero 14. Se invece avete perso la macchina o ve ne volete sbarazzare perché danneggiata seriamente, avete diritto al rimborso del premio pagato e non goduto, al netto delle tasse (che rappresentano un quarto della tariffa).

Le assicurazioni si muovono

Comunque, diverse compagnie sono attive per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto del Centro Italia. L’Ania (l’Associazione compagnie) ha nell'immediato proposto alle imprese associate l'adozione di iniziative straordinarie in grado di agevolare gli assicurati delle zone terremotate mediante la proroga dei termini di pagamento dei premi, la sospensione delle azioni di recupero crediti e la salvaguardia di quei diritti che gli assicurati non possono esercitare a causa dell'emergenza. In particolare, fra le altre, Generali fa scattare la sospensione della polizza auto, anche in assenza dei documenti contrattuali. E dà la possibilità di risolvere il contratto di assicurazione auto per distruzione del veicolo, anche in assenza di restituzione dei documenti contrattuali, con rimborso del premio pagato e non goduto, anche per le garanzie Auto Rischi Diversi. Invece, Groupama, per tutti i clienti dei Comuni colpiti dal sisma, ha deciso di prorogare di 60 giorni i termini per il pagamento dei premi assicurativi, in modo che non risultino scoperture nel momento del bisogno. Allo stesso tempo, ha deciso di offrire gratuitamente il servizio di carro attrezzi a tutti i clienti che avranno bisogno di liberare dalle macerie le proprie auto, nonché di mettere a disposizione nel fine settimana navette gratuite verso Roma per raggiungere le proprie città di provenienza. Sara, Compagnia dell’ACI, per attenuare i gravi disagi subiti dagli assicurati nei Comuni terremotati, ha deciso di concedere loro 70 giorni di RCA gratuita attraverso uno sconto del 20% sui rinnovi della polizza RuotaLibera. L’agevolazione viene riconosciuta per tutti i tipi di veicolo. Identica facilitazione verrà applicata ai nuovi assicurati nelle stesse zone. La misura riguarda le polizze in atto e quelle nuove che potranno essere stipulate nel periodo 24 agosto - 31 dicembre 2016. E viene prorogata dagli attuali 15 a 60 giorni il termine di pagamento dei premi per tutti i contratti, sia Auto che Rami Elementari, aventi scadenza compresa fra il 24 agosto e il 31 dicembre 2016.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , assicurazioni


Vai allo speciale
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 52
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 50
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 33
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 35
Vai al Salone Salone di Parigi 2016
 
Top