dalla Home

Attualità

pubblicato il 24 agosto 2016

Terremoto Centro Italia, numeri utili e aggiornamenti sulla viabilità

Per emergenze: 800.840.840 e 803.555. Usate l’auto solo in caso di estrema necessità

Terremoto Centro Italia, numeri utili e aggiornamenti sulla viabilità
Galleria fotografica - Terremoto Centro-Italia 24 agosto 2016Galleria fotografica - Terremoto Centro-Italia 24 agosto 2016
  • Terremoto Centro-Italia 24 agosto 2016 - anteprima 1
  • Terremoto Centro-Italia 24 agosto 2016 - anteprima 2
  • Terremoto Centro-Italia 24 agosto 2016 - anteprima 3
  • Terremoto Centro-Italia 24 agosto 2016 - anteprima 4
  • Terremoto Centro-Italia 24 agosto 2016 - anteprima 5
  • Terremoto Centro-Italia 24 agosto 2016 - anteprima 6

La notizia del giorno purtroppo la conosciamo tutti: è il terremoto che ha colpito il Centro Italia. Il sisma, di magnitudo ML 6.0, è avvenuto nella notte del 24 agosto alle ore 03:36 tra le province di Rieti e Ascoli Piceno ed è stato avvertito in buona parte del Centro Italia. Com'è facile immaginare, le ripercussioni sono pesanti anche sulla viabilità. Le strade nei dintorni dei Comuni maggiormente interessati (e all’interno degli stessi), come Amatrice, Arquata del Tronto ed Accumoli, sono distrutte o bloccate perché le Forze dell’Ordine lasciano passare solo i mezzi di soccorso. Evitare dunque di mettersi in viaggio verso quelle località e, comunque, verso tutte quelle nel raggio di circa 20 km dall’epicentro, se non in casi di estrema necessità e solo dopo aver chiamato il numero della Protezione Civile (800.840.840) - o della Protezione Civile Lazio (803.555). Per aggiornamenti in tempo reale sulla situazione nelle zone colpite dal sisma, si può consultare il sito del Governo Italiano.

I comuni entro 10 km dall’epicentro sono: Accumoli (Rieti) e Arquata del Tronto (Ascoli Piceno), mentre i comuni entro 20 km dall’epicentro sono i seguenti: Amatrice (RI), Cittareale (RI), Norcia (PG), Acquasanta Terme (AP), Cascia (PG), Montegallo (AP), Montereale (AQ), Campotosto (AQ), Capitignano (AQ), Castelsantangelo Sul Nera (MC), Valle Castellana (TE), Posta (RI), Borbona (RI), Monteleone Di Spoleto (PG), Montemonaco (AP), Poggiodomo (PG), Preci (PG), Rocca Santa Maria (TE), Cortino (TE), Leonessa (RI), Roccafluvione (AP), Ussita (MC), Visso (MC).

 

Autore: Redazione

Tag: Attualità , sicurezza stradale , roma , viaggiare


Top